NOI CULTURA E TURISMO con RiMe MuTe e la collaborazione del Circuito ERT
The Planets: musica classica con effetti speciali multimediali
Protagonista il duo di pianisti En Blanc et Noir a San Giovanni al Natisone
SAN GIOVANNI AL NATISONE – Auditorium Zorutti
sabato 3 febbraio – ore 21.00

Musica classica, innovazione e tecnologie multimediali sono gli ingredienti di The Planets, concerto in programma sabato 3 febbraio alle ore 21.00 all’Auditorium Zorutti di San Giovanni al Natisone con il duo pianistico En Blanc et Noir. Si tratta dell’ultimo appuntamento della rassegna Passaggi (musicali), ideata dall’associazione RiMe MuTe (ricerca, media, musica, tecnologia) nell’ambito del calendario di appuntamenti teatrali e musicali previsti per la stagione 2023/2024 nel territorio dei Comuni che aderiscono alle gestione associata Noi Cultura e Turismo (Manzano, Buttrio, Corno di Rosazzo, Pavia di Udine, Pradamano, Premariacco e San Giovanni al Natisone) con la collaborazione dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia e il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli.

The Planets è un emozionante viaggio musicale attraverso i pianeti del sistema solare, interpretato da due pianoforti e ideato dai giovani artisti Lorenzo Ritacco e Matteo Di Bella, fondatori del duo En Blanc et Noir. A rendere unico il viaggio è la proiezione di sound reactive visuals, ovvero immagini che reagiscono in tempo reale alla musica, creando un’esperienza visiva interattiva.

Dal punto di vista musicale, ascolteremo I pianeti di Gustav Holst, composizione che viene raramente eseguita utilizzando due pianoforti e già questo è un elemento di per sé innovativo del concerto di San Giovanni al Natisone. A ciò si aggiunge un video interattivo – curato da Andrew Quinn (autore degli effetti speciali di numerosi film tra cui Matrix) e realizzato dal vivo dal giovane Lorenzo Bosich – che rappresenta un ulteriore elemento innovativo perché coinvolge lo spettatore in modo più profondo, permettendogli di immergersi, completamente ed armoniosamente, nel viaggio cosmico intrapreso dai musicisti.

Il duo pianistico En Blanc et Noir nasce nel 2017 da un’idea di Matteo Di Bella e Lorenzo Ritacco, entrambi laureati con il massimo dei voti e la lode, e con molti anni di esperienza alle spalle nonostante la giovane età. Con un repertorio di tre secoli di musica, si specializzano in composizioni estremamente varie, spesso poco conosciute, senza mai escludere opere cardinali del catalogo cameristico. Il nome del duo deriva dalla simbiosi etnico-popolare dei pianisti stessi e delle opere eseguite, in particolare dall’omonimo pezzo di Claude Debussy En Blanc Et Noir. Matteo Di Bella, pianista dall’età di quattro anni, vince numerosi primi premi e premi assoluti a livello internazionale. Si specializza come interprete di trascrizioni musicali della letteratura europea dei più rinomati compositori romantici. Lorenzo Ritacco, pianista e compositore, pubblica varie opere tra cui musica da camera politonale, musica elettroacustica e improvvisazioni. Si specializza in musica di nicchia del XX secolo. Il Duo ha studiato sotto la guida del Maestro Franco Calabretto, e si è perfezionato con Christoph Johannes Eggner, Yuval Admony, Tami Nakazawa, Luca Trabucco.

Il concerto è ad ingresso gratuito, maggiori informazioni su rimemute.it.

Share This