Per inserire la tua pubblicità o
informarci del tuo spettacolo,
invia una mail a
redazione@instart.info

Le recensioni di instArt

Jazz&Wine of Peace 2020: We Want Mino! Nostalgie caraibiche al Teatro comunale di Cormons.

Tra cancellazioni e sostituzioni dovute alle restrizioni dei protocolli continua a splendere la meravigliosa stella di Jazz&Wine of Peace che da decenni organizza e sviluppa una manifestazione unica in grado di far incontrare e mescere le bellezze e le bontà di Cormons e dintorni con le eccellenze del jazz e della musica d’arte. Questa volta al teatro comunale, è andato in scena lo splendido concerto di Mino Cinelu & Luca Aquino (Sula Madiana),

Emergenza epidemiologia da COVID19 – Sospensione delle rappresentazioni a seguito del DPCM del 24 ottobre 2020

Emergenza epidemiologia da COVID19 – Sospensione delle rappresentazioni a seguito del DPCM del 24 ottobre 2020

Un sabato italiano, Zen Zone Quartet a Jazz & Wine of Peace 2020

La loro presenza nel cartellone di Jazz & Wine of Peace 2020, nella importante Tenuta Villanova di Farra d’Isonzo sabato 24 ottobre è stato quindi un degno riconoscimento dopo anni di gavetta

Un sorso di theremin a Jazz & Taste 2020 con Valeria Sturba e Carlo Maver

L’edizione 2020 di Jazz & Wine of Peace ha visto il consolidarsi dell’evento parallelo Jazz & Taste, il quale sotto la direzione di Eduardo Contizanetti, presente come chitarrista in una data, è divenuto “un vero festival nel festival”

Stagione numero 99 per gli Amici della Musica di Udine

Presentata al teatro Palamostre di Udine la nuova stagione degli Amici della Musica. 25 appuntamenti per nutrire lo spirito ed esorcizzare la pandemia.

Musica in Villa 2020: Tutti gli uomini diventano fratelli. La nona sinfonia di Beethoven per due pianoforti a Nespoledo di Lestizza.

È stata una sensazione unica quella che ha accolto i pochi selezionati e fortunati che hanno potuto assistere all’esecuzione del capolavoro di Beethoven nella chiesetta di Sant’Antonio Abate di Nespoledo di Lestizza.

L’esclusivo concerto nell’ambito del cartellone di Musica in Villa 2020 si è tenuto nella piccola incantevole chiesetta che, pur presentandosi ora sotto ben restaurate spoglie contemporanee, conserva ancora il proprio antico fascino da fine dei tempi. L’edificio di culto si trova in aperta campagna e dalla strada che gli passa a fianco e che da Nespoledo porta a Basiliano appare come una visione tra gli alberi e i campi di mais. La rassegna musicale, nonostante la grande richiesta, si è vista costretta a ridurre notevolmente il numero dei propri spettatori a causa delle tristemente note norme anticovid. La chiesetta offre spazi ristretti quindi: “Noi pochi, felici pochi”.

Max Andrzejewski’s Hütte & guests Play the music of Robert Wyatt a Jazz and Wine of Peace 2020

Anni fa venne chiesto al batterista tedesco Max Andrzejewski di omaggiare una grande figura musicale del passato e venne proposto per primo il nome di David Bowie. Trovando difficile trattare la materia di un personaggio ingombrante come il Duca Bianco, naturale fu ripiegare sull’ex batterista Robert Wyatt, vista la venerazione nutrita da MB per un album sublime come Rock Bottom e per altre produzioni degli anni ottanta e novanta …

Shingai: bold as love. Elizabeth Maria Shoniwa al Teatro Miela di Trieste

Shingai, meravigliosa artista e performer musicale, ha incantato il pubblico del Teatro Miela con un concerto vibrante di energia e di voglia di vivere. Un vero toccasana per il cuore e per l’anima. Nella sua musica si fondono le suggestioni della musica tradizionale dello Zimbabwe, sua terra d’origine e la più sofisticata elettronica inglese, in una suggestiva alchimia che dal vivo amplifica la sua straordinaria energia.

Un viaggiatore sedentario alle Giornate del Cinema Muto 2020 (3/3)

Tra le tante succulente e sfiziose pietanze servite al pantagruelico banchetto cinematografico delle Giornate del Muto 2020 vi erano i video-messaggi e gli autentici brevi documentari che alcune prestigiose cineteche che collaborano con il festival avevano inviato insieme ai loro film.

Dinamiche elettroacustiche contemporanee Sophie Klussmann e Stefano Gervasoni al Teatro San Giorgio di Udine

All’interno del festival Contemporanea Agorà si è svolta una preziosa, indimenticabile serata dedicata al compositore Stefano Gervasoni. Hanno dialogato con lui, davanti al pubblico del teatro San Giorgio di Udine, il musicologo Michele Biasutti e il musicista informatico Alvise Vidolin. Nella seconda parte della serata, la splendida soprano Sophie Klussmann, accompagnata al piano da Aldo Orvieto, ha interpretato mirabilmente alcune composizioni dell’autore.

inMusica

Jazz&Wine of Peace 2020: We Want Mino! Nostalgie caraibiche al Teatro comunale di Cormons.

Tra cancellazioni e sostituzioni dovute alle restrizioni dei protocolli continua a splendere la meravigliosa stella di Jazz&Wine of Peace che da decenni organizza e sviluppa una manifestazione unica in grado di far incontrare e mescere le bellezze e le bontà di Cormons e dintorni con le eccellenze del jazz e della musica d’arte. Questa volta al teatro comunale, è andato in scena lo splendido concerto di Mino Cinelu & Luca Aquino (Sula Madiana),

Un sabato italiano, Zen Zone Quartet a Jazz & Wine of Peace 2020

La loro presenza nel cartellone di Jazz & Wine of Peace 2020, nella importante Tenuta Villanova di Farra d’Isonzo sabato 24 ottobre è stato quindi un degno riconoscimento dopo anni di gavetta

Un sorso di theremin a Jazz & Taste 2020 con Valeria Sturba e Carlo Maver

L’edizione 2020 di Jazz & Wine of Peace ha visto il consolidarsi dell’evento parallelo Jazz & Taste, il quale sotto la direzione di Eduardo Contizanetti, presente come chitarrista in una data, è divenuto “un vero festival nel festival”

Stagione numero 99 per gli Amici della Musica di Udine

Presentata al teatro Palamostre di Udine la nuova stagione degli Amici della Musica. 25 appuntamenti per nutrire lo spirito ed esorcizzare la pandemia.

Musica in Villa 2020: Tutti gli uomini diventano fratelli. La nona sinfonia di Beethoven per due pianoforti a Nespoledo di Lestizza.

È stata una sensazione unica quella che ha accolto i pochi selezionati e fortunati che hanno potuto assistere all’esecuzione del capolavoro di Beethoven nella chiesetta di Sant’Antonio Abate di Nespoledo di Lestizza.

L’esclusivo concerto nell’ambito del cartellone di Musica in Villa 2020 si è tenuto nella piccola incantevole chiesetta che, pur presentandosi ora sotto ben restaurate spoglie contemporanee, conserva ancora il proprio antico fascino da fine dei tempi. L’edificio di culto si trova in aperta campagna e dalla strada che gli passa a fianco e che da Nespoledo porta a Basiliano appare come una visione tra gli alberi e i campi di mais. La rassegna musicale, nonostante la grande richiesta, si è vista costretta a ridurre notevolmente il numero dei propri spettatori a causa delle tristemente note norme anticovid. La chiesetta offre spazi ristretti quindi: “Noi pochi, felici pochi”.

Max Andrzejewski’s Hütte & guests Play the music of Robert Wyatt a Jazz and Wine of Peace 2020

Anni fa venne chiesto al batterista tedesco Max Andrzejewski di omaggiare una grande figura musicale del passato e venne proposto per primo il nome di David Bowie. Trovando difficile trattare la materia di un personaggio ingombrante come il Duca Bianco, naturale fu ripiegare sull’ex batterista Robert Wyatt, vista la venerazione nutrita da MB per un album sublime come Rock Bottom e per altre produzioni degli anni ottanta e novanta …

Shingai: bold as love. Elizabeth Maria Shoniwa al Teatro Miela di Trieste

Shingai, meravigliosa artista e performer musicale, ha incantato il pubblico del Teatro Miela con un concerto vibrante di energia e di voglia di vivere. Un vero toccasana per il cuore e per l’anima. Nella sua musica si fondono le suggestioni della musica tradizionale dello Zimbabwe, sua terra d’origine e la più sofisticata elettronica inglese, in una suggestiva alchimia che dal vivo amplifica la sua straordinaria energia.

Beethoven alla moda, il terzo incontro del festival Beethoven a Villa Romano

Beethoven alla moda, il terzo incontro del festival Beethoven che...

Programma di Ludwig e Amadé, presentato al Follador di Villa Rubini a Merlana di Trivignano Udinese

Nell’orgia delle celebrazioni del duecentocinquantesimo della sua...

inScena

Dante 21- La musica dei cieli al Teatro Nuovo Giovanni da Udine: un Paradiso purgatoriale.

Tutti sanno bene che la terza cantica della Divina Commedia di Dante Alighieri è dedicata alla luce della beatitudine, al canto e alla danza gioiosa delle anime, ad una vera e propria, testuale “rappresentazione” ad uso del Poeta dello splendore della grazia del Creatore. Tutto in chiaro scuro è stata invece la messa in scena che ha aperto stagione autunnale del Teatro Giovanni da Udine, e non è sembrata una precisa scelta drammaturgica quanto una sua assenza.

Teatro Verdi Trieste, presentata l’Attività Artistica Autunno 2020

Dopo altre realtà teatrali triestine (Rossetti, Contrada, Sloveno,...

Fotogallery Conferenza Stampa Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Le immagini della conferenza stampa di presentazione della stagione Ottobre/Dicembre con Giovanni Nistri, Giuseppe Bevilacqua, Marco Feruglio, Fabrizio Cigolot

inAscolto

Mulo de paese, il ritorno di Marongiu e “i sporcaccioni”: i Bisiacchi siamo noi

Marongiu & i Sporcaccioni sono tornati. Li avevamo incontrati...

Kythara, musica per abbattere le differenze

Il Friuli è terra che negli ultimi anni ha evidenziato la presenza...

Kama, la perla di Alessio Velliscig

Kama è l’opera prima di Alessio Velliscig, uno degli artisti della...

Nebbioso (Davide Schiacchitano) ci parla di … “Nebbiosa”

Undici canzoni, undici frammenti della storia di una figlia, la sedicenne Nebbiosa che si muove nella città-fortezza di Tr3SeiZer0, per raccontare una distopia, la messa in scena dei tratti più disumani della società contemporanea …

Dario SN con “The easy way” porta l’America in Friuli

Dario SN ha pubblicato recentemente il suo primo album solista dal titolo “The easy way”. Instart lo ha incontrato ed è nata questa intervista.

Murubutu, il professore-rapper infiamma Pordenone

Murubutu  venerdì scorso ha proposto alla Sala Capitol di Pordenone...

Intervista agli I Modium: domenica 8 settembre a San Giorgio di Nogaro in apertura del concerto di Patrizio Fariselli

Musica nelle Corti 2019 si sdoppia in due giornate – Si comincia domenica 8 settembre con I Modium e Patrizio Fariselli

Marongiu & i Sporcaccioni, l’irriverenza musicale “necessaria” della bisiacarìa

L'ascolto di “Austria & Puttane”, il nuovo album di Marongiu e i...

Celebrating Life: il nuovo cd di Emanuela Battigelli

Il 24 dicembre, alle 13.29, Radio Rai 1 FVG, il programma Talentopoli ci presenterà Celebrating Life, il nuovo cd di Emanuela Battigelli, il primo inciso con l’arpa celtica

Intervista a Mike Sponza autore di Made in the Sixties ed il 16 novembre al Mulinar di Fagagna

Proprio gli anni Sessanta sono il filo conduttore del suo ultimo concept album Made in the Sixties, uscito quest’anno per Epops Music, inciso nei mitici Abbey Road Studios di Londra

instArt in video…

I prossimi Eventi

Musica in Villa su Onde Furlane: dal 1°novembre i concerti del P.I.C. alla radio e in rete

Quindici appuntamenti per altrettante settimane la domenica alle 10.30 e il venerdì in replica alle 15 – Un viaggio tra folk, rock, jazz e classica e corti, ville, parchi e chiesette del Medio Friuli

Apertura della Mostra BLU OLTRE IL MARE al MuCa di Monfalcone

Apertura della Mostra BLU OLTRE IL MARE al MuCa...

 Teatro Verdi Pordenone: sospesa l’attività dal vivo fino al 24 novembre

Informazioni disponibili sul sito web del Teatro www.comunaleguseppeverdi.it

Renato Manzoni, Direttore ERT FVG: “Il TEATRO E’ UN LUOGO SICURO, eppure siamo costretti a fermarci”

sospendono gli spettacoli previsti a partire da domani, 28 ottobre, e fino al 24 novembre

Il Volo del jazz rinvia i concerti. “Torneremo al nostro pubblico, teatri luoghi sicuri, come ha dimostrato Jazz & Wine”

dopo l’anteprima del 16 ottobre con il doppio concerto di Stefano Bollani, avrebbe dovuto prendere il via sabato 31 ottobre nel teatro Zancanaro di Sacile

Le rubriche di instArt

inJazz di LdA

Boris Savoldelli: il nostro straordinario Nature Boy conquista Musica in Villa 2020

La straordinaria simpatia e bravura di Boris ha conquistato il pubblico già dalle prime note

Questa estate alle Seychelles? No, Sea Shell! E c’è tanto amore per il mare e l’ambiente

Mauro Ottolini, la sua straordinaria “Musica per Conchiglie”, chiudono la versione estiva di San Vito Jazz 2020

San Vito Jazz 2020 Estate ricorda il trombettista pordenonese Mario Costalonga

Emozioni, cuore, fantasia, sensibilità da parte di tutti

Casadei secondo me: Simone Zanchini Quartet conquista nel concerto inaugurale di San Vito Jazz 2020

Più sbalorditiva fra tutti, l’essere riusciti a descrivere “l’uomo che sconfisse il boogie” con un ineffabile atto d’amore colmo di fantasia e grande coraggio, in modo che anche chi non avesse mai frequentato od ascoltato il grande Casadei ha infine potuto comunque godere di un sensibilissimo concerto di puro jazz

inCurioso

“Anche io amo viaggiare”: turismo inclusivo con il “Piccolo Principe”

Vacanze in Val Resia per 13 persone con disabilità grazie al progetto finanziato da Fondazione Friuli

Giornalisti fotografi discriminati a Pordenonelegge

Riceviamo e pubblichiamo la nota diffusa oggi pomeriggio dalla Associazione della Stampa del Friuli Venezia Giulia e la relativa risposta della Fondazione Pordenonelegge

Vivi e liberi di volare: i grifoni riconquistano il cielo

Domenica 6 settembre 2020 saranno liberati esemplari curati alla Riserva naturale regionale del lago di Cornino e numerosi animali selvatici recuperati dal CRAS di Udine e Pordenone

Zigaina, Anzil, Mascherini: 300 opere d’arte all’asta, sabato 5, per un progetto solidale

Sabato 5 settembre a Casa Candussi-Pasiani, a Romans d’Isonzo, gara benefica per la giovane Verdiana Diaris

“Premio Candoni – Opere Teatrali in lingua friulana”

L’Associazione Culturale “Luigi Candoni”, con il sostegno dell’ ARLeF, in collaborazione con la Fondazione Teatro Nuovo “Giovanni da Udine” e con MateâriuM – Laboratorio di nuove drammaturgie, organizza all’interno della manifestazione “PREMIO CANDONI”,
la seconda edizione del CONCORSO-ATELIER “PREMIO CANDONI – OPERE TEATRALI IN LINGUA FRIULANA”.

inTervista

Mulo de paese, il ritorno di Marongiu e “i sporcaccioni”: i Bisiacchi siamo noi

Marongiu & i Sporcaccioni sono tornati. Li avevamo incontrati...

Esclusivo! L’intervista a Tosca; la cantante in concerto a Grado il 25 luglio per Onde Mediterranee

“Direzione Morabeza”, il tour di Tosca, al secolo Tiziana Donati,...

Invisible Wave: un viaggio con molte tappe tra suoni raffinati, esperienze personali di vita ed attualità

Invisible Wave è un progetto artistico musicale i cui focus sono la ricerca interiore, la spiritualità e l’attualità. La loro musica è un viaggio, tra melodie e raffinate sonorità pop, rock, ambient, indie ed elettronica

“Provare sempre ad andare oltre ciò che appare”: intervista a Francesco Tirelli

“Perché talvolta è proprio “Dall’altra parte” che stanno le cose più sincere”

La Musica non si ferma: intervista a Govind Khurana

Sembra una banalità ma la musica per essere ascoltata deve essere riprodotta e diffusa – Un percorso ad ostacoli tra fisico e digitale

inMostra

EmpatiAR: a Mittelfest fino a domenica

A Mittelfest si è tentato qualcosa d’altro. L’installazione EmpatiAR, visitabile al Museo Archeologico, è un progetto di realtà virtuale ed aumentata immaginata e coordinata dal fotografo Luca d’Agostino

Dialoghi: Dialoghi Installazioni scultoree di Calogero Condello alle Grotte di Villanova a Lusevera

Inaugurazione sabato 5 settembre 2020 alle ore 16.30 – Fronte biglietteria Grotte di Villanova

Se i fiori fossero fatti di vetro: Teho Teardo a Sexto ‘nplugged

Stellare cine-concerto di Teho Teardo a Sesto al Reghena, un vero...

Stefano Passoni al Gardel di Piano d’Arta per un inno alla natura

L'Hotel GARDEL DI PIANO D'ARTA CONTINUA AD ESSERE punto di...

inFilm

Un viaggiatore sedentario alle Giornate del Cinema Muto 2020 (3/3)

Tra le tante succulente e sfiziose pietanze servite al pantagruelico banchetto cinematografico delle Giornate del Muto 2020 vi erano i video-messaggi e gli autentici brevi documentari che alcune prestigiose cineteche che collaborano con il festival avevano inviato insieme ai loro film.

Viaggio intorno alla mia camera alle Giornate del Cinema Muto 2020 (2/3)

A dirla tutta, alle Giornate 2020 è mancato il grande capolavoro epocale, il monumento irrinunciabile della storia del cinema, la pietra miliare indimenticabile. Ed è paradossalmente, una cosa positiva. Non avendo l’affanno del botteghino, degli accrediti e del grande pubblico, il festival, pur dovendo rinunciare a gran parte del programma tradizionale, ha potuto concentrarsi su relativamente pochi film, magari poco noti, ognuno dei quali aveva però qualcosa di interessante e meritava di essere visto con grande attenzione

Le metafore del viaggio – Le Giornate del Cinema Muto 2020 – Limited Edition 39

Le Giornate del Cinema Muto 2020, Limited Edition hanno cambiato forma adattandosi alle restrizioni dei protocolli anticovid ma non hanno per niente sacrificato l’altissima qualità delle proprie proposte cinematografiche e culturali. La versione on line della rassegna si è rivelata all’altezza delle più rosee aspettative ed ha confermato la sua grande tradizione

Premio Amidei per la cultura cinematografica a Walter Veltroni. Riflessioni contro l’odio.

Nell’ambito delle iniziative del Premio Amidei per il 2020 è stato consegnato al Kinemax di Gorizia il Premio alla cultura cinematografica a Walter Veltroni in qualità di regista, cinefilo e critico

inSimpatia

Share This