PORDENONE –  Inizia la grande estate musicale di Pordenone: unagosto 2018 nel segno della Gustav Mahler Jugendorchester e della sua residenza al Teatro Verdi di Pordenone. Proprio oggi, martedì 7 agosto, la GMJO approda attesa in città per la full immersion produttiva nel nuovo tour estivo 2018 che si preparerà al Verdi e che siglerà il suo debutto in Friuli Venezia Giulia con i concerti di Aquileia e Gorizia, il 14 e 15 agosto, per poi concludersi al Verdi con due spettacolari concerti in programma lunedì 3 e martedì 4 settembre.  Dall’Italia il tour approderà anche al Festival di Salisburgo, alla Elbphilharmonie di Amburgo, alla Semperoper di Dresda. Pordenone e il suo Teatro, con rinnovata energia, attraverso questo progetto di residenza sostenuto dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia – PromoTurismo, si confermano centro di riferimento del circuito europeo di musica classica e sinfonica, grazie a un progetto di respiro internazionale che posiziona la città al fianco delle grandi capitali musicali europee. Un’attenzione speciale è rivolta dai promotori del progetto ad Aquileia e alla sua splendida Basilica, dove la GMJO si esibirà martedì 14 agosto (ore 20.45) in collaborazione con la Fondazione Aquileia. Così come aGorizia, la città mitteleuropea simbolo dei cent’anni dalla conclusione della Grande Guerra: il 15 agosto il concerto della GMJO farà tappa al Teatro Verdi in sinergia con l’Amministrazione comunale isontina (ore 20.30).  In attesa dei grandi concerti in programma lunedì 3 e martedì 4 settembre, la Gustav Mahler Jugendorchester darà un primo prezioso assaggio lunedì 13 agosto con le prove aperte in programma nel pomeriggio, dalle ore 15.00: un appuntamento speciale e unico per vivere da vicino il lavoro di preparazione del programma musicale e scoprire i segreti del momento creativo della grande orchestra, in un backstage sempre emozionante per cogliere dal vivo le suggestioni di una grande produzione e conoscere il metodo di lavoro di un’Orchestra ovunque celebrata e diretta dal M° Lorenzo Viotti. L’ingresso è gratuito e aperto alla città con posti limitati, prenotazione obbligatoria da venerdì 10 Agosto tramite mail a info@comunalegiuseppeverdi.it fino ad esaurimento dei posti disponibili. I dettagli sulle modalità di partecipazione saranno comunicate con mail alla conferma della prenotazione. Ma un’ulteriore sorpresa attende il pubblico di Pordenone: sempre lunedì 13 agosto c’è grande attesa per “Una sera d’estate” la magica serata Mahler, un appuntamento musicale promosso nell’ambito di Estate a Pordenone 2018 – Comune di Pordenone, in collaborazione con Sviluppo & TerritorioLunedì 13 agosto, dalle 21, appuntamento con un happening musicale itinerante nel centro storico di Pordenone, e in particolare in quattro location simbolo della città: il Chiostro della Biblioteca Civica, l’ex Convento di San Francesco, Piazza Risorgimento e lo spazio esterno del Teatro Verdi. Sarà l’occasione per gustare il suono dell’Orchestra e dei suoi talentuosi musicisti attraverso concerti e performance, tutti a fruizione gratuita.  Il progetto di residenza artistica della GMJO coinvolge centocinquanta musicisti giovanissimi di vari Paesi europei, impegnati in una delle più note compagini sinfoniche del mondo: vivranno a Pordenone e in Friuli Venezia Giulia un’esperienza speciale e ci guideranno a scoprire la musica nelle mille sfaccettature che può offrire. Fondata a Vienna per iniziativa di Claudio Abbado, la GMJO quest’anno sarà diretta da Lorenzo Viotti, definitivamente entrato nell’Olimpo delle migliori bacchette internazionali. Nuovo talento del podio, miglior direttore emergente agli International Opera Awards, conteso da orchestre come il Gewandhaus, la Royal Philharmonic, la National de France: Lorenzo Viotti “dal podio ottiene ciò che vuole con un gesto senza eccessi e ridondanze”, come scrive la critica europea. Uno stile che gli ha consentito di affermarsi a livello internazionale, in sedi come il Festival di Salisburgo, il Teatro alla Scala e alla Fondazione Gulbenkian dove è direttore titolare. I concerti di Aquileia e Gorizia saranno concepiti come una grande festa musicale il pubblico: l’ingresso ai due eventi sarà infatti gratuito, in programma musiche di Webwrn, Wagner e Schönberg.

I concerti di Pordenone del 3 e 4 settembre chiuderanno il Summer Tour della GMJO in Europa, saranno eseguite due sinfonie celeberrime, la “Patetica” di Čajkovskij e la Quinta di Mahler, e i concerti per violoncello e orchestra di Shostakovich e Dvorák: straordinario valore aggiunto sarà l’apporto di un solista una star del concertismo mondiale, il violoncellista Gautier Capuçon. Prevendita biglietti attiva on-line al sito www.comunalegiuseppeverdi.it e alla Biglietteria del Teatro dal 20 di agosto in orario 16-19 dal lunedì al venerdì (tel 0434 247624). Previste speciali agevolazioni per chi acquisterà i due concerti e/o l’abbonamento musica al cartellone 2018/2019. Info: www.comunalegiuseppeverdi.it tel 0434 247624

Comunicato stampa

Share This