La compagnia di Anthony Heinl –danzatore e scenografo dei Momix- a Grado e a Zoppola
Blu Infinito: danza e giochi di luce con l’eVolution Dance Theater
Un viaggio tra luci, laser e rifrazioni alla scoperta del mare più profondo

GRADO – AUDITORIUM BIAGIO MARIN
venerdì 1. dicembre – ore 20.45
ZOPPOLA – AUDITORIUM COMUNALE
sabato 2 dicembre – ore 20.45

I teatri del Circuito ERT si apprestano ad accogliere la danza. L’eVolution Dance Theater di Anthony Heinl – già performer e coreografo dei Momix – porterà il suo più recente lavoro, Blu Infinito, venerdì 1. dicembre all’Auditorium Biagio Marin di Grado e sabato 2 dicembre all’Auditorium Comunale di Lestizza. Lo spettacolo è presentato dal Circuito ERT in collaborazione con Artisti Associati. Sui due palchi regionali alle 20.45 si esibiranno Antonella Abbate, Leonardo Tanfani, Carlotta Stassi, Matteo Crisafulli, Giulia Pino, Giovanni Santoro e Nadessja Casavecchia.

L’uso della tecnologia e il suo costante dialogo con la performance degli artisti del gruppo (danzatori, ginnasti, illusionisti, contorsionisti, atleti) è la cifra stilistica dell’eVolution Dance Theater, assieme ai giochi con laser e specchi, riflessi, rifrazioni, schermi chimici che, reagendo e catturando la luce, creano mondi in cui le ombre dei danzatori si muovono e comunicano.
In questo spettacolo l’acqua scorre, danza e fluttua compiendo viaggi meravigliosi. Scopre sentieri nascosti nel magico mondo della natura, per poi fluire nel Blu Infinito. Qui incontra creature fantastiche, animali acquatici e alghe marine. I coralli si accendono di luce quando i raggi del sole penetrano la superficie dell’acqua. I fondali marini s’illuminano di colori che sembrano dipinti dalla mano di un artista. Non c’è un sopra, né un sotto. Non esiste gravità ma solo un bellissimo volo libero. Il blu infinito è l’origine di ogni metamorfosi, muta di forma e densità, avvolge le sue misteriose creature in un sensuale e travolgente abbraccio.

Info al sito ertfvg.it, biglietti online su ertfvg.vivaticket.it.

comunicato stampa

Share This