È ufficialmente iniziato il percorso verso il grande appuntamento del 2025 con Nova Gorica e Gorizia Capitale Europea della Cultura. Un riconoscimento storico e dalla portata eccezionale per le due città, che vedono annunciato oggi un grande progetto di avvicinamento all’importante traguardo, dal titolo “Da Novi Sad a Go! 2025”. Questo progetto musicale transnazionale, capace di unire i paesi di Serbia – che vede Novi Sad attuale Capitale Europea della cultura in un ideale passaggio di testimone – Italia e Slovenia, vedrà realizzati tre concerti nelle città di Gorizia, Novi Sad e Nova Gorica appunto, oltre a una tavola rotonda che accoglierà le più alte istituzioni culturali dei tre paesi per definire una strategia programmatica per il settore musicale in vista del 2025.   “Da Novi Sad 2022 a Go! 2025” è un progetto realizzato dall’Associazione Progetto Musica, con il contributo del Ministero italiano della Cultura, della Regione Friuli Venezia Giulia e di Javni zavod GO! 2025, in collaborazione con il Kulturni dom di Nova Gorica e la Fondazione Novi Sad – Capitale europea della cultura 2022. Il coordinamento artistico è a cura del violinista serbo di fama internazionale Stefan Milenković. “GO! 2025 Nova Gorica e Gorizia Capitale Europea della Cultura – rileva l’Assessore Regionale alla Cultura Tiziana Gibelli – rappresenta un’opportunità unica per tutto il Friuli Venezia Giulia e l’amministrazione regionale sta lavorando affinché si possa arrivare a questo appuntamento con la giusta preparazione. Dal punto di vista culturale, già nel 2022 è stato presentato un primo calendario verso GO! 2025 con gli eventi che i soggetti finanziati dalla Regione hanno realizzato a o su Gorizia: ora bisogna continuare su questa strada lavorando su specifici settori. Non posso, quindi, che accogliere con soddisfazione l’iniziativa organizzata dall’Associazione Progetto Musica che non solo presenta concerti di artisti provenienti da Slovenia, Italia e Serbia, ma si propone anche di iniziare a ragionare su come saranno strutturati gli eventi musicali nel 2025”. Ma veniamo al programma. Tre saranno i concerti a cavallo fra novembre e dicembre con protagonisti musicisti di assoluto livello internazionale provenienti da Slovenia, Italia e Serbia. Il primo appuntamento è per sabato 12 novembre a Gorizia. Protagonista alle 21.00 al Teatro Verdi sarà lo strepitoso ensemble formato per l’occasione dagli sloveni Marko Hatlak (fisarmonica) e Špela Pirnat (viola), dal serbo Stefan Milenković (violino) e dagli italiani Enrico Bronzi (violoncello) e Valentina Danelon (violino). I cinque proporranno un programma con musiche di Piazzola, Bach, Beethoven e Sumera. Il concerto, inserito nel calendario del festival Nei Suoni dei Luoghi, è a ingresso libero e verrà presentato da Valentina Lo Surdo, conduttrice radiotelevisiva, speaker radiofonica e musicologa. A precedere il concerto un appuntamento di grande importanza, la Tavola rotonda “Da Novi Sad 2022 a GO! 2025 attraverso la musica”, che si terrà alle 17.00 al Grand Hotel Entourage di Piazza S. Antonio, incontro organizzato con il supporto di Informest e solo su invito. Dopo i saluti dei sindaci di Nova Gorica e Gorizia, interverranno il Consigliere del Ministro della Cultura sloveno Peter Baroš, il Sottosegretario del Ministero italiano della Cultura Lucia Borgonzoni e l’Assessore alla Cultura del Friuli Venezia Giulia Tiziana Gibelli. Obiettivo dell’incontro, a cui parteciperanno esperti e addetti ai lavori, sarà quello di analizzare esempi di futuri progetti culturali transfrontalieri e di individuare le linee strategiche di GO! 2025 per quanto riguarda gli eventi musicali. La tavola rotonda sarà moderata da Valentina Lo Surdo. Dopo il primo doppio appuntamento a Gorizia il calendario si sposterà a Novi Sad, quando il 26 novembre, sul palco della City Concert Hall della città serba, protagonista sarà l’ensemble formato da Guy Ben-Ziony (viola) e Marko Miletić (violoncello) che si uniranno a Marko Hatlak, Stefan Milenković e Valentina Danelon. Ultimo dei tre concerti, a chiusura di un percorso che unisce idealmente tre città e tre stati sotto il segno della musica e della cultura, sarà quello dell’8 dicembre al Kulturni Dom di Nova Gorica con Stefan Milenković, Enrico Bronzi, Marko Hatlak, Valentina Danelon e Špela Pirnat nuovamente protagonisti.

comunicato stampa

Share This