Inizia questa settimana, con la cena di sabato 23 luglio (ore 20.30 alla Casa delle farfalle, a Bordano) la breve rassegna sul Brasile dal titolo “Metà della foresta”.
Con una superficie di 8 milioni di chilometri quadrati e una popolazione dalle origini più disparate, definire la cucina brasiliana non è una missione semplice. In un vero e proprio viaggio tra le diverse regione di questo paese che è quasi un continente, si potrà degustare un po’ della macedonia culturale (e gastronomica) che fa del Brasile un luogo che abbraccia chiunque gli vada incontro.
A far da guida sarà Marcela Costa, paulista trapiantata in Friuli. Poco dopo la laurea in legge a San Paolo, si innamora delle cucine e delle culture minoritarie. Lavora nella ristorazione in Brasile e, dopo essersi trasferita in Friuli, riprende a studiare la cucina del nostro paese, prima nella pasticceria e oggi si sta laureando in “Scienza e Cultura del Cibo” all’Università di Udine. Marcela racconterà le pietanze che verranno serviti, sia per quanto riguarda gli ingredienti che le tradizioni gastronomiche, dividendosi tra microfono e fornelli.
Come è tradizione nelle cene che da anni vengono organizzate alla Casa delle farfalle, durante la serata si parlerà di cibo ma anche di natura e di animali. Il Brasile è il quinto paese più grande al mondo e contiene più di metà della foresta Amazzonica (da qui il nome della rassegna). Tutti conoscono l’Amazzonia, per la fantasmagorica quantità di piante e animali, molti ancora non conosciuti, che fanno parte di questo ecosistema unico al mondo. Ad affiancare Marcela nella conduzione della serata sarà quindi Francesco Barbieri, biologo e viaggiatore, Responsabile scientifico da molti della Casa delle farfalle.
Per partecipare alla serata, che costa 28 euro a persona, è necessario prenotarsi all’Infopoint della Casa delle farfalle (344 2345406 / info@bordanofarfalle.it).
Con preghiera di pubblicazione o diffusione.

Per maggiori informazioni
Casa delle Farfalle
via Canada 5, Bordano (UD)
Tel.  344 2345406
www.bordanofarfalle.it

Comunicato Stampa

Share This