Teatro Luigi Bon domenica 29 gennaio ore 17:00
Una domenica di “Fantasie e Variazioni”
Il duo internazionale Hülshoff Mazzoccante suona Beethoven, Franck e Schumann

Domenica 29 gennaio alle ore 17.00 i due meravigliosi interpreti del duo Hülshoff Mazzoccante si esibiranno al Teatro Luigi Bon di Colugna di Tavagnacco dando voce a geni della musica, quali Beethoven e i romanitici R. Schumann e C. Franck. Dalle Variazioni sul Flauto Magico di Mozart al Fantasiestücke op.73, sarà possibile ascoltare le immortali architetture beethoveniane che si espandono fino alle variazione di cui il genio tedesco era maestro, per poi immergersi nelle tematiche e fantasie del periodo romantico, in una variegata tavolozza armonica. Gli artisti, di altissimo livello e chiara fama internazionale, sono il violoncellista Alexander Hülshoff e il pianista Giuliano Mazzocante. Quest’ultimo, conosciuto come uno dei migliori pianisti italiani della sua generazione e vincitore di molteplici premi, si è esibito in tutto il mondo e collabora con eminenti personalità del mondo della musica. Non da meno è il suo partner Hülshoff, apprezzato per la sua grande espressività e per il suo tono potente e caldo. Direttore di un festival musicale e istituzioni accademiche tedesche, Hülshoff si è dedicato alla musica da camera per la sua intera carriera, esibendosi in tutta Europa.
Per sua natura, la Fondazione pone grande attenzione alla diffusione della musica di qualità e all’educazione al suo ascolto, e tale caratteristica si esplica anche con dei biglietti particolarmente vantaggiosi per gli studenti under18, i quali pagano solamente 2 euro di biglietto. Anche l’orario pomeridiano di facile accesso per tutti vuole favorire proprio la frequenza del teatro ai più giovani. Inoltre, solo per questa speciale occasione, il biglietto a 2 euro è applicato anche a tutti coloro che studiano il violoncello, indipendentemente dall’ età, e ad un loro accompagnatore.
La stagione del Teatro Luigi Bon, è sostenuta dalla Regione FVG e dal Ministero della Cultura oltre che da diversi comuni, dalla Fondazione Friuli e da diversi sostenitori privati.
Info: www.fondazionebon.combiglietteria@fondazionebon.com – tel 0432543049 (lun -ven dalle 15.00 alle 18.30)

comunicato stampa

Share This