Ultima giornata per l’11^ edizione di Art Tal Ort, festival multidisciplinare organizzato da Felici ma furlans (parte della rete culturale Intersezioni) grazie al Comune di Fagagna, alla Regione Fvg, PromoturismoFVG, Fondazione Friuli, alla Comunità collinare e agli sponsor privati. Sulla collina del Castello di Fagagna (primo ingresso alle 17.30 e secondo alle 20.30) è in programma la trascinante ebrezza della Microband, il duo comico-musicale che ci insegnerà a guardare in modo diverso la musica classica, e uno dei più poetici manipolatori di bolle di sapone al mondo: l’australiano Prof. Bubbles. Inoltre sarà possibile ammirare le opere di Guglielmo Manenti, illustratore siciliano che porterà a Fagagna il suo progetto Omissis, grazie alla collaborazione con l’associazione Servi di Scena, partner artistico della kermesse. Dalla stessa ora sarà possibile ammirare, grazie a Creaa, anche l’installazione site specific “Works fall true” dell’artista Ryts Monet. Sempre domenica, sulla Mont dai pins, invece, ci saranno due concerti, uno al dì, sempre dalle 18.30. Sabato si esibiranno i Dissociative Tv i caustici Laipnessless e infine gli irriverenti Radio Zastava. Domenica sarà la volta dei croati Techno Vikings, introdotti da dj Mill e a seguire i Cinque uomini sulla cassa del morto. Info, acquisto biglietti e prenotazioni su www.artalort.it

Comunicato stampa

Share This