Giovedì 22 luglio alle 21.30 in piazza Libertà a Udine
TRIS D’ASSI PER MORE THAN JAZZ, SULLO STESSO PALCO LA JM BIG BAND, LUIS BONILLA E ALEX SIPIAGIN

Il festival organizzato da SimulArte presenta un concerto eccezionale con la più importante orchestra internazionale di jazz giovanile al mondo, diretta dal grande trombonista statunitense Luis Bonilla, e il trombettista russo newyorkese d’adozione, Alex Sipiagin
Non bastava avere per la prima volta in assoluto a Udine la più importante orchestra internazionale di jazz giovanile al mondo diretta da Luis Bonilla. More Than Jazz, la rassegna musicale organizzata da SimulArte per l’estate udinese, cala un altro asso e invita a suonare sullo stesso palco anche il grande trombettista di fama mondiale Alex Sipiagin.
Sarà un concerto unico nel suo genere quello che attende il pubblico friulano giovedì 22 luglio alle 21.30 sul terrapieno di piazza Libertà a Udine (in caso di maltempo in piazza Venerio). Per il prossimo appuntamento, infatti, il festival avrà come ospite la Jeunesse Musicale World Big Band, formazione composta da 21 talentuosi musicisti jazz selezionati attraverso un’audizione globale e diretta dal trombonista, compositore ed educatore Luis Bonilla.
Jm Jazz World Orchestra e Luis Bonilla
La band, un programma internazionale della Ong di musica giovanile “JM International” fondata nel 1975, lavora ogni anno con alcuni dei migliori direttori, musicisti e compositori del pianeta e si esibisce in tournée in prestigiosi locali europei e festival jazz.
Anche di Bonilla non ci sarebbe bisogno di parole. Il musicista statunitense è una forza riconosciuta a livello internazionale in diversi mondi musicali. È stato mentore del grande Lester Bowie durante il suo periodo come trombonista in Brass Fantasy di Lester Bowie. Ha suonato come membro della Vanguard Jazz Orchestra, dell’Afro-Latin Jazz Orchestra con Arturo O’Farrill, della Mingus Big Band e dei Brass Ecstasy di Dave Douglas. Come sideman Bonilla ha lavorato con artisti del calibro di McCoy Tyner, Dizzy Gillespie, Tom Harrell, Freddie Hubbard, Astrud Gilberto, Willie Colon e Toshiko Akiyoshi. In veste di compositore, bandleader e artista di registrazione, Bonilla ha ricevuto elogi per i suoi dischi dalle principali pubblicazioni jazz, e nel mondo del pop, il musicista ha registrato brani e si è esibito in tour con icone come Tony Bennett, Alejandro Sanz, Diana Ross, Marc Anthony, La India, Mary J. Blige e, più recentemente, Phil Collins nei suoi tour europei e latinoamericani.
Alex Sipiagin
Talentuoso trombettista jazz di origine russa newyorkese d’adozione, Alex Sipiagin è un solista dinamico con un approccio armonicamente sofisticato influenzato dallo stile post-bop di artisti come Woody Shaw, Freddie Hubbard e John Coltrane. Sipiagin fa parte a pieno diritto della stretta cerchia dei Jazz world top players, avendo inciso in maniera significativa sulla storia del jazz contemporaneo attraverso album e live performances con i migliori musicisti del momento. Oltre ad essere un riconosciuto formatore, il trombettista ha inoltre anche all’attivo escursioni nel mondo del pop con artisti come Eric Clapton, Dr John, Aaron Neville, Elvis Costello ed il leggendario produttore Phil Ramone con cui ha vinto numerosi Grammy’s.
Lo spettacolo, come tutti quelli proposti da More Than Jazz, è a ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria sul sito www.morethanjazz.it, via telefono al numero 0432 1482124 dal lunedì al sabato dalle 16 alle 19 o via email all’indirizzo biglietteria@simularte.it.

comunicato stampa

Share This