LE CANTATE DI BACH
Coro del Friuli Venezia Giulia e l’Orchestra San Marco and Friends
Kötschach (Mauten), Chiesa Parrocchiale, “Gailtaler Dom” – Sabato 28 agosto, ore 20.00

Ingresso libero su prenotazione

Dopo i concerti andati in scena a Tolmezzo, Oberdrauburg e Socchieve, torna l’appuntamento con “In Cammino – Un percorso musicale tra antiche pievi lungo la strada che da Venezia porta a Lipsia, via Vienna e Dresda”, ciclo di concerti e eventi a cavallo fra Italia e Austria, organizzato da Coro del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con la Fondazione Luigi Bon, l’Associazione Via Iulia Augusta e il Comune di Malborghetto – Valbruna.

Sabato 28 agosto alle 20.00, protagonisti nella Chiesa parrocchiale di Kötschach, detta “Gailtaler Dom”, saranno il Coro del Friuli Venezia Giulia e l’Orchestra San Marco and Friends. A dirigere il concerto sarà il M° Bernhard Wolfsgruber, con solisti e soliste Anja Nessman (soprano), Petra Schnabl-Kuglitsch (alto), Claudio Zinutti e Peter Gus (tenori) e Gerd Kenda (basso). Le Cantate di Johann Sebastian Bach rappresentano senza dubbio il culmine della storia di questo genere musicale: composizioni vocali a più voci composte da aria, recitativo e corale con accompagnamento strumentale. La scelta  musicale questa volta è caduta sulle piece  BWV 23 Du wahrer Gott und Davids Sohn, BWV 138 Warum betrübst du dich, mein Herz, BWV 118 O Jesu Christ, meins Lebens Licht: la scelta dei registri vocali e la tipologia di strumenti che contrappuntano o dialogano con le voci nei cori o nelle arie è sempre in massima aderenza al testo e agli affetti che il brano, frase dopo frase, deve evocare in chi ascolta. L’uditore è così guidato in una meditazione attraverso la cantata, che veniva eseguita dopo il Vangelo, un momento quindi di riflessione e crescita spirituale amplificato dalla musica. Da anni infatti il coro del Friuli Venezia Giulia è impegnato dell’esecuzione integrale delle cantate bachiane delle quali ad oggi disponiamo della partitura. Un impegno e uno sforzo artistico che vuole specchiarsi in quello compositivo del grande Bach e metaforicamente sommare anche quello del pubblico che per questo progetto “In Cammino”, spesso deve raggiungere a piedi i luoghi dei concerti e le pievi collocate in cima ad un monte. Per questo ciclo musicale la collaborazione tra Italia e Austria si rafforza e getta le basi per i successivi concerti, vedendo coinvolti musicisti italiani e cantanti austriaci diretti dalla una bacchetta che ha proprio nella Gailtal le sue radici.

L’evento, in collaborazione con l’Associazione Via Iulia Augusta, è a ingresso libero su prenotazione a info@via-iulia-augusta.at.

La rassegna “In Cammino – Un percorso musicale tra antiche pievi lungo la strada che da Venezia porta a Lipsia, via Vienna e Dresda”, nasce con l’obiettivo di promuovere una cultura artistica e musicale transfrontaliera e valorizzare e diffondere la conoscenza del patrimonio artistico della Valcanale, della Carnia e della Gailtal, alla scoperta di preziose venue per suggestivi eventi culturali. 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

Via Iulia Augusta Kultursommer: tel. + 43 664 510 5443 – mail@via-iulia-augusta.at

Comunicato stampa

Share This