Gran finale, domenica 27 giugno, per l’edizione 2021 di Sacre Meditazioni il progetto del Coro Polifonico di Ruda, sostenuto dalla Fondazione Friuli, che ha decretato la ripartenza dal vivo anche per i cori del Friuli Venezia Giulia. Sarà il duomo dogale di Palmanova, alle ore 11.00,  ad accogliere il coro Synphònia di Griis-Cuccana, diretto da Patrizia Dri, che accompagnerà con alcuni brani sacri del suo repertorio la funzione religiosa del mattino. In precedenza il progetto aveva visto esibirsi il Polifonico di Ruda, diretto da Fabiana Noro, e il coro Natissa di Aquileia, diretto da Luca Bonutti.

La corale Synphònia di Gris-Cuccana nasce nel 1985 dall’intento di animare i momenti liturgici, in seguito passione ed entusiasmo hanno creato l’esigenza di allargare il repertorio, che ora comprende sia musica sacra che profana abbracciando un periodo che spazia dal Rinascimento fino alla musica contemporanea colta e popolare. Dal 2016 la Corale è diretta da Patrizia Dri, pianista, insegnante di musica e direttrice. Dopo vari progetti realizzati e qualche contaminazione pop rock, nel 2019 la Corale Synphònia ha partecipato, con un programma di musica contemporanea, alla XVII edizione di “Corovivo – Confronti corali del Friuli Venezia Giulia” – ottenendo la fascia di eccellenza da parte della Commissione artistica. A novembre dello stesso anno la Corale ha realizzato in prima esecuzione assoluta e in due repliche, la Missa Solemnis “In Gloria Dei” del compositore friulano Gabriele Saro, accompagnata dall’orchestra “Progetto 2019” composta da 30 elementi.

Comunicato stampa

Share This