Cividale del Friuli, 21/07/2019 – MITTELFEST 2019 – leadership – Piazza Duomo – Maraveis in sfrese – (Italia) – Omaggio alla musica e all’arte del Friuli, dal XVI secolo a oggi – produzione Mittelfest 2019 e ARLeF Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane, in collaborazione con Fondazione Friuli – Foto © 2019 Alice BL Durigatto / Phocus Agency

Si tinge di friulano, domani, sabato 27 giugno, Rai 5. Il canale culturale per eccellenza della Rai trasmetterà dalle 19.35 la grande festa in musica e immagini, “Maraveis in sfrese”, che chiuse Mittelfest 2019, un concerto che si tenne nella piazza Duomo gremita. E si chiude così, con un omaggio al Friuli, il ciclo di trasmissioni dedicate a Mittelfest che la Rai ha voluto inserire nel suo palinsesto riconoscendo ancora una volta la qualità e l’originalità delle proposte.

Lo spettacolo, prodotto da Mittelfest con ARLeF, l’agenzia regionale per la lingua friulana, ha rappresentato una tappa di fondamentale importanza per la valorizzazione in un contesto internazionale del friulano. “Maraveis in sfrese / Meraviglie socchiuse”, omaggio alla musica e all’arte del Friuli, dal XVI secolo a oggi, è stato portato sul palco dall’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani, il Nuovo AuriCorale Vivavoce, i testi in friulano di Carlo Tolazzi, la voce recitante di Chiara Donada, con le videoimmagini d’arte di Federico Mazzolo. Domani, quindi, l’occasione di rivedere (in chiaro e per tutti) la grande produzione che racconta la ricchezza di un territorio fatto di gemme preziose nel cuore dell’Europa, mentre sta prendendo forma il nuovo progetto su Giorgio Mainerio che consacrerà il friulano su un palcoscenico internazionale anche a Mittelfest 2020.

Comunicato Stampa

Share This