Piero Marussig. Camera con vista su Trieste
Civico Museo Sartorio

La mostra “Piero Marussig. Camera con vista su Trieste”, promossa dal Comune di Trieste – Assessorato alle politiche della cultura e del turismo e curata da Alessandra Tiddia, storica dell’arte e curatore e conservatore al Mart-Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, e da Lorenza Resciniti, conservatore del Civico Museo Sartorio di Trieste, inaugurata giovedì 7 luglio, alle ore 18.00 al Civico Museo Sartorio Largo Papa Giovanni XXIII, 1 – Trieste.
All’inaugurazione saranno presenti – oltre alle autorità e agli organizzatori – Elena Pontiggia, storica e critica d’arte di chiara fama, e Nicoletta Colombo, storica dell’arte e direttrice dell’omonimo studio d’arte a Milano, autrici insieme ad Alessandra Tiddia del catalogo dedicato a Piero Marussig e Claudia Gian Ferrari Un omaggio triestino, edito da Trart a fine 2020. La presenza delle autrici, tra le firme più autorevoli nel panorama della storia dell’arte italiana del 1900, testimonia l’importanza della mostra (progetto di allestimento e coordinamento a cura della storica dell’arte Federica Luser per Trart), i cui dipinti – tutti indiscussi capolavori provenienti dal Civico Museo Revoltella e da collezioni private – rendono omaggio a Piero Marussig, uno dei maggiori esponenti dell’arte del ‘900 a Trieste e in Italia.
Le tre autrici Pontiggia, Colombo e Tiddia stanno costruendo l’archivio Marussig in quanto esperte dell’artista triestino e dell’arte italiana del ‘900, e hanno al loro attivo pubblicazioni di rilevanza nazionale e internazionale.

comunicato stampa

Share This