Collaborazione all’insegna dell’inclusività quella tra due cooperative del territorio, Il Piccolo Principe  di Casarsa della Delizia e Ortoteatro di Pordenone. Agli utenti ed educatori del Centro socio occupazionale per persone con disabilità Il Piccolo Principe è stato chiesto di collaborare all’allestimento per la 5^ Biennale espositiva di burattini “People & Puppets” organizzata da Ortoteatro che verrà inaugurata all’ex convento di San Francesco a Pordenone sabato 19 marzo. Si tratta di una mostra a carattere internazionale che ospita pezzi unici di grande valore, come un grande pupazzo realizzato da Jean Mirò e uno dei Muppets originale di Jim Henson, per citare solo i più famosi.

All’ingresso della mostra, la cooperativa Il Piccolo Principe avrà a disposizione anche uno spazio in cui si potranno acquistare alcuni gadget appositamente creati per il pubblico della mostra, ovvero alcune t-shirt e poi libri, taccuini, segnalibri, tutti a tema “Pinocchio” realizzati a mano nel laboratorio di cartonaggio del Centro.

“Da un po’ di tempo abbiamo avviato un progetto di scoperta del territorio che prevede uscite durante le quali i nostri utenti possono conoscere più da vicino le bellezze storiche, artistiche e naturali che abbiamo attorno a noi. All’interno di questo progetto, abbiamo visitato la mostra People&Puppets di Ortoteatro, allestita a Cordenons – ha spiegato Marika, educatrice del Cso Il Piccolo Principe -; la mostra ci ha colpito molto, anche per il suo messaggio di pace e così siamo stati davvero felici di essere coinvolti nella realizzazione di alcuni burattini che parteciperanno alla Gran parata dei burattini e che poi verranno esposti nelle vetrine di alcuni negozi di Pordenone e di poter dare una mano, con la guida dello scenografo di Ortoteatro Mauro Fornasier, alla creazione delle scenografie che verranno utilizzate nello spazio espositivo dell’ex convento di San Francesco e che faranno anche da sfondo agli spettacoli teatrali. È stata una bella esperienza per tutti noi – ha concluso – e siamo certi che la nostra collaborazione con Ortoteatro continuerà nel tempo”.

L’esposizione pordenonese rimarrà aperta fino al 10 aprile con i seguenti orari: il martedì, giovedì e venerdì dalle ore 15 alle 19 e il mercoledì, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. “La nostra volontà – ha spiegato Roberta Tossutto di Ortoteatro – è di rendere sempre più accessibili i nostri spettacoli ed eventi a tutti, per questo siamo stati felici di collaborare con Il Piccolo Principe che da anni si occupa di inclusività. Sulla scia di questo impegno abbiamo voluto organizzare le visite guidate alla mostra con l’interprete LIS. Un’esposizione – ha aggiunto –  con tutti gli eventi collaterali connessi, che vogliamo sia il più possibile aperta e partecipativa, in cui è forte la dimensione mondiale, con l’obiettivo di creare un percorso fruibile da tutti, nell’intento anche di diffondere la cultura della pace visto che la Biennale celebra anche il novantesimo anniversario di Unima, Unione mondiale dei marionettisti e dei burattinai, che nacque proprio dopo la Prima Guerra Mondiale per promuovere la pace attraverso l’arte del teatro di figura e la sua bellezza. Che possa essere un segnale di speranza per quanto sta accadendo oggi” 

Comunicato Stampa

Share This