Nuovo appuntamento domenica 5 dicembre alle 11.00 con la XXI edizione delle Mattinate Musicali Internazionali, la rassegna firmata dal M° Massimo Belli, Direttore stabile della Nuova Orchestra Ferruccio Busoni, e realizzata con la collaborazione del Comune di Trieste e con il contributo del Ministero della Cultura, la Regione Friuli Venezia Giulia e la Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali. Protagonista sul palco della Sala Luttazzi uno dei complessi italiani di maggior prestigio, il Quartetto Di Fiesole – composto da Alina Company e Simone Ferrari al violino, Flaminia Zanelli alla viola e Sandra Bacci al violoncello – insieme al noto pianista Andrea Rucli. Il programma del concerto prevede l’esecuzione della Suite dal balletto “La crèation du Monde” di Darius Milhaud (1892-1974) e il bellissimo Quintetto in MI bemolle op.44 di Robert Schumann (1810-1856). Il Quartetto di Fiesole nasce nel 1988 e cresce sotto guida dell’indimenticabile Piero Farulli, studia anche con Andrea Nannoni e si perfeziona nel repertorio slavo con Milan Skampa del Quartetto Smetana, seguendo gli Amadeus Summer Course presso la Royal Academy di Londra, oltre a frequentare masterclass con S. Harada del Quartetto di Tokio e V. Berlinsky del Quartetto Borodin. Nel 1990 vince all’unanimità il 1° premio al Concorso Internazionale di Cremona e nel 1996 vince il 1° premio al Concorso Gui di Firenze. Il Quartetto trasmette il messaggio della più luminosa tradizione cameristica italiana nelle maggiori sale da concerto e festival di tutto il mondo, fra cui l’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, gli Amici della Musica di Firenze, Perugia, Verona, Vicenza e Palermo, l’Unione Musicale di Torino, l’Associazione Ionica, la Società dei Concerti di Trieste, e numerose altre, ottenendo sempre un grande successo di pubblico e critica. Vincitore in numerose competizioni pianistiche, affianca il Quartetto sul palco il pianista Andrea Rucli, che si esibisce da oltre venticinque anni sia come solista che in svariate formazioni cameristiche, collaborando con figure di primo piano del concertismo. È stato prima allievo, poi partner in duo pianistico e assistente per più di 10 anni, del pianista russo Konstantin Bogino, mentre ora continua da diversi anni un sodalizio di arte e amicizia con il violista e compositore Vladimir Mendelssohn.

Tutto il programma delle Mattinate Musicali Internazionali è consultabile sul sito dell’Orchestra (orchestrabusoni.it). Prevendita dei biglietti presso Ticketpoint di Corso Italia 6 a Trieste, online su biglietteria.ticketpoint.it e il giorno dello spettacolo presso la Sala Luttazzi del Porto Vecchio di Trieste.

Per accedere in sala è necessario il greenpass.

Comunicato Stampa

Share This