Primo concerto di settembre venerdì 4 alle 18 al Parco Rizzani di Pagnacco 
CAVALACATA NELLA MIGLIORE TRADIZIONE MUSICALE  DEL FRIULI CON LA SEDON SALVADIE A PALCHI NEI PARCHI
Concerto dello storico gruppo folk friulano composto da Dario Marusic, Andrea Del Favero, Lino Straulino
e Luca Boschetti. Ingresso gratuito, previa prenotazione sul sito dell’Orchestra del Friuli Venezia Giulia.

Appuntamento con La Sedon Salvadie, il più significativo gruppo folk friulano e uno dei migliori in Italia, venerdì 4 settembre alle ore 18 al Parco Rizzani di Pagnacco, per il primo concerto di settembre della rassegna “Palchi nei Parchi”, varia e avvincente carrellata di spettacoli tra il Parco Rizzani e il Bosco Romagno di Cividale del Friuli, voluta e realizzata dalla Regione d’intesa con PromoturismoFVG e sotto l’egida organizzativa dell’Orchestra del Friuli Venezia Giulia.
Sul palco saliranno quattro musicisti di riconosciuta fama come Dario Marusic (violino, sopele, pive, flauti, voce), Andrea Del Favero (armonica diatonica, percussioni, fujara, voce), Lino Straulino (chitarra, godine, voce) e Luca Boschetti (basso elettrico, voce). Sono i componenti del celebre gruppo fondato nel 1982, che è stato il primo a interpretare con uno spirito nuovo la musica tradizionale del Friuli, una regione dove differenti minoranze etniche convivono da secoli.
Nel corso di un concerto de La Sedon Salvadie (formata da artisti che hanno effettuato tournée in molti Paesi e partecipato a spettacoli radiofonici e televisivi in Europa e in America) si potranno ascoltare antichi strumenti, come cornamuse e violini, che danzeranno insieme con percussioni, organetti diatonici, chitarre e bassi: un suono di grande impatto, aperto alle moderne contaminazioni.
Palchi nei Parchi segue le normative vigenti che regolamentano le misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19. Tutti gli appuntamenti sono in programma alle ore 18 e sono a ingresso gratuito, previa prenotazione al sito dell’orchestra, www.fvgorchestra.it/, e in caso di maltempo si terranno il giorno successivo alla stessa ora.

comunicato stampa

 

 

 

 

Share This