OBLIVION RHAPSODY con GLI OBLIVION
Sabato 2 aprile – ore 20.45

LA GIOVINEZZA è SOPRAVVALUTATA con PAOLO HENDEL
Sabato 30 aprile – ore 20.45

DIZIONARIO BALASSO con NATALINO BALASSO
Sabato 21 maggio – ore 20.15

HANNO RUBATO LA GIOCONDA!
con VALERIO MARCHI, CLAUDIO MORETTI, SOFIA DEL PONTE e CLAUDIO MEZZELANI
Sabato 4 giugno – ore 20.45

Dopo aver debuttato all’insegna del tutto esaurito la scorsa primavera, ritorna alla Ciasa dai Fornés la rassegna teatrale di Forni di Sopra, realizzata per il secondo anno grazie alla collaborazione tra amministrazione comunale e Circuito ERT. 
“Passiamo da tre a quattro appuntamenti – anticipa il cartellone il direttore dell’ERT, Renato Manzoni – e la qualità della proposta è degna di un teatro di capoluogo con gli Oblivion, Paolo Hendel, Natalino Balasso e il ritorno, dopo il successo ottenuto l’anno scorso, di Valerio Marchi. Confidiamo che la risposta del pubblico sia pari alla scorsa stagione, noi non vediamo l’ora di iniziare”.

La pluriennale collaborazione del Comune di Forni di Sopra con l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia – gli fa eco il sindaco Marco Lenna – è sempre prolifica per il nostro territorio e anche quest’anno siamo lieti di poter ospitare una stagione di cui andare fieri. Quattro appuntamenti di livello, variegati e stimolanti, animeranno la Perla Alpina dell’alta Carnia e la Ciasa dai Fornés, punto di riferimento della vita culturale di Forni di Sopra, accoglierà grandi nomi dello spettacolo e della musica. Ancora una volta, nonostante la contingenza e le difficoltà di questo periodo, Forni di Sopra mira in alto… la cultura e lo spettacolo hanno trovato casa”.
Venendo al cartellone, l’apertura della stagione sarà sabato 2 aprile con gli Oblivion e il loro Oblivion Rhapsody, uno show con cui i cinque attori e cantanti (Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli) festeggiano i primi dieci anni di tournée assieme. Sul palco andranno le loro migliori performance, dalle parodie dei classici della letteratura alla dissacrazione della musica a colpi di mash-up e risate, unite a qualche inedito, tutto rigorosamente dal vivo e in acustico.
Sabato 30 aprile il proscenio toccherà a Paolo Hendel e alla sua comicità irriverente. In La giovinezza è sopravvalutata l’attore toscano fa i conti con gli anni che passano tra ansie, ipocondrie, visite mediche, ritocchi estetici e le inevitabili riflessioni sulla “dipartita”. Come sempre con Paolo Hendel si ride di gusto ma si riflette sui nostri vizi, i nostri difetti e le nostre piccole manie.
Riflette, invece, sulle parole, sui loro utilizzi, sulla loro forza e sulla loro capacità di etichettare ciò che ci circonda Natalino Balasso con il suo Dizionario Balasso, uno spettacolo che ha per protagonista un grande libro che di sera in sera crea dei percorsi unici che puntano ad aprire le scatole in cui tutti noi tendiamo a racchiudere la realtà. L’appuntamento è per sabato 21 maggio.
Infine, dopo aver raccontato Primo Carnera, Valerio Marchi salirà sul palco della Ciasa dai Fornés sabato 4 giugno, questa volta accompagnato da Claudio Moretti, Sofia Del Ponte e Claudio Mezzelani, per raccontare il furto della Gioconda avvenuto al Louvre nel 1911. Hanno rubato la Gioconda! Storia semiseria del furto del secolo (scorso) mette in scena quel celebre episodio e quanto ne è conseguito con ironia e divertimento ma sempre mantenendo i piedi ben piantati nella verità della storia.

La campagna abbonamenti si terrà in Comune a Forni di Sopra da lunedì 14 a venerdì 25 marzo (lunedì e mercoledì dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 18.30; martedì, giovedì e venerdì dalle 11.00 alle 13.00), mentre la prevendita dei biglietti si terrà in Comune il mercoledì precedente lo spettacolo dalle 17.00 alle 18.30 e il giorno dello spettacolo in Teatro dalle ore 20.00. Il biglietto dei singoli spettacoli è fissato in 20 euro, l’abbonamento alle 4 serate a 60 euro. Informazioni contattando il Comune di Forni di Sopra (0433 88056 / 0433 88427 | amministrativo@comune.fornidisopra.ud.it) e al sito www.ertfvg.it.

Comunicato Stampa

Share This