Osian Roberts

Sarà il PAFF! – Palazzo Arti Fumetto Friuli ad accogliere il concerto inaugurale di Jazzinsieme 2022, giovedì 19 maggio alle 21:15: Osian Roberts Encounters Paul Zauner – The music of Coleman Hawkins and Ben Webster.
Un concerto che cita e celebra un altro “Encounters”, quello che dà il titolo all’album del 1957 con protagonisti i saxofonisti Coleman Hawkins e Ben Webster, veri giganti dello strumento.
I due, all’epoca già musicisti maturi, si confrontarono in un’incisione che esprime tutta la loro passione e maestria, mettendo in mostra anche le differenze espressive che lo stesso strumento -in questo caso il sax – può comunicare.
Al PAFF! Osian Roberts e Paul Zauner, rispettivamente al sax tenore e al trombone, eseguiranno brani provenienti proprio da quel disco immortale con una band composta da Jan Korinek al pianoforte, Wolfram Derschmidt al basso e Oliver Lipinski alla batteria.
Osian Roberts, nativo di Cardiff, si forma fin da bambino nello studio del saxofono. Dimostrandosi una promessa della scena jazz gallese, viene ammesso alla The Royal Academy of Music di Londra, dove si stabilisce per molti anni. Successivamente si trasferisce in Repubblica Ceca, e diventa parte integrante della comunità jazzistica europea.
Paul Zauner, originario di Dieserbach, in Austria, è un eclettico trombonista che da decenni sviluppa la propria carriera nell’ambito del blues e del jazz sia come musicista che come organizzatore di Festival e produttore. Nella suggestiva location della sua fattoria organizza ogni anno l’INNtöne Jazzfestival.
Osian Roberts e Paul Zauner porteranno a Pordenone l’occasione imperdibile di rivivere e celebrare un grande episodio della storia del jazz.
Jazzinsieme è realizzato dall’Associazione Culturale Blues in Villa APS con il contributo del Comune di Pordenone, della Regione Friuli Venezia Giulia e grazie al sostegno di alcuni partners privati quali: OESSE, SALVADORI ARTE, FRIULOVEST BANCA. La direzione artistica è a cura dell’agenzia di spettacoli ArteRitmi.

Paul Zauner

Line Up:
Osian Roberts – Sax Tenore
Paul Zauner – Trombone
Jan Korinek – Piano
Wolfram Derschmidt – Basso
Oliver Lipinski – Batteria

INFO CONCERTO
Osian Roberts Encounters Paul Zauner – The music of Coleman Hawkins e Ben Webster
Giovedì 19 maggio 2022, ore 21:15
 Pordenone, PAFF! – Palazzo Arti Fumetto Friuli
Ingresso libero

Gianpaolo Rinaldi Trio

Venerdì 20 maggio alle ore 21:15, nella splendida e intima cornice dell’Ex Convento di San Francesco, il trio guidato da Gianpaolo Rinaldi al piano e completato da Mattia Magatelli al contrabbasso e Marco d’Orlando alla batteria presenterà il nuovo album dal titolo “Sapiens doesn’t mean Sapiens”.
L’album del trio Friulano, che segue “Suspension” del 2018, è questa volta ispirato agli scritti di Yuval Noah Harari, storico e saggista israeliano, a proposito delle sue riflessioni circa l’evoluzione umana nel corso della propria storia.
In particolare, ruota intorno al concetto che l’evoluzione di specie abbia portato ad un progresso indubitabile, ma anche ad un’involuzione delle abilità, dei valori e della cultura di massa. Il messaggio è quindi quello di una ricerca di consapevolezza intorno ai grandi passi che l’uomo ha fatto ma anche un invito a restare umili, migliorarsi, tenendo presente quanto, talvolta, non siamo poi così evoluti come crediamo.
La musica proposta è totalmente originale e scaturita dalla penna di Rinaldi in un mix di sonorità legate alle più contemporanee correnti del jazz odierno, sia d’oltreoceano che europee.
Il trio, formato da musicisti di consolidata esperienza, presenta il nuovo lavoro forte di una crescita di gruppo ottenuta negli anni grazie ai numerosi concerti tenuti in alcuni dei più importanti festival e club italiani e rappresenta il grande valore che musicisti provenienti dal nostro territorio possano apportare a festival di respiro internazionale.
Jazzinsieme è realizzato dall’Associazione Culturale Blues in Villa APS con il contributo del Comune di Pordenone, della Regione Friuli Venezia Giulia e grazie al sostegno di alcuni partners privati quali: OESSE, SALVADORI ARTE, FRIULOVEST BANCA. La direzione artistica è a cura dell’agenzia di spettacoli ArteRitmi.

Line Up:
Gianpaolo Rinaldi – pianoforte
Mattia Magatelli – contrabbasso
Marco D’Orlando – batteria

INFO CONCERTO
Gianpaolo Rinaldi Trio – Sapiens doesn’t mean Sapiens
Venerdì 20 maggio 2022, ore 21:15
Pordenone, Ex Convento di San Francesco
Ingresso libero

Il programma della serata e le modalità di partecipazione sono disponibili sul sito www.bluesinvilla.com o sulla pagina FB bluesinvilla

Share This