Foto Luca A. d’Agostino © Phocus Agency

UDINE, PALAMOSTRE
MERCOLEDI’ 26 GENNAIO ALLE ORE 19:22

BRUNO CANINO – pianoforte
ANDRAS ADORJAN – flauto
LUISA SELLO – flauto
Musiche di Kuhlau, Mozart, Doppler

La centesima Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Udine continua proponendo un altro momento dedicato alla grande musica da camera. Mercoledì 26 gennaio, al Teatro Palamostre torna Bruno Canino, partner d’eccezione per accompagnare il flautista ungherese Andras Adorjan in una serata che vedrà sul palco anche la Presidente del sodalizio Luisa Sello. L’orario d’inizio è ormai ben rodato e molto apprezzato dal pubblico: le ore 19.22 (a ricordare simbolicamente l’anno di fondazione 1922) hanno infatti incontrato un ottimo riscontro tra gli spettatori di tutte le età. E, a proposito di età, le 86
candeline spente recentemente da Canino sembrano non essere un problema per un pianista che ha energia e musicalità inesauribili, universalmente riconosciuto come uno dei massimi cameristi dei nostri tempi. Anche Adorjan ha alle spalle una carriera mondiale, è concertista e didatta, ha inciso oltre 80 cd ed è considerato uno dei flautisti guida della sua generazione.

Sui leggi degli interpreti troveremo il Trio in sol maggiore op. 119 per 2 flauti e pianoforte di Kuhlau, la Sonata per flauto e piano in Mi b maggiore dal Quintetto KV 452 e 2 arie da “Il flauto magico” di Mozart, per terminare con la Sonata per 2 flauti e pianoforte di Doppler (prima esecuzione assoluta in Italia).
La rassegna è realizzata con il sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali e di Regione Fvg, Comune di Udine, Civici Musei, Fondazione Friuli e Università, in sinergia con ERT, Società Filologica Friulana, Fondazione Renati, Club per l’Unesco di Udine e il contributo di Banca di Udine, Maico e Nord Group.

Comunicato Stampa

Share This