FRIDA BOLLANI MAGONI, Concerto su invito – Venerdì 8 luglio

MADAME “Madame in Tour”– Giovedì 14 luglio

UMBERTO TOZZI, “Gloria Forever” – Domenica 17 luglio

CARMEN CONSOLI, “Volevo fare la rock star tour”– Mercoledì 20 luglio

ALICE CANTA BATTIATO – Mercoledì 27 luglio

MAX GAZZÉ – Sabato 6 agosto

GRADO (GO), DIGA NAZARIO SAURO_ Ore 21.30

Biglietti in vendita sul circuito Ticketone dalle 10.00 di sabato 19 marzo. Info e punti vendita su www.azalea.it

L’estate musicale del Friuli Venezia Giulia ritrova una delle rassegne più suggestive, sia per qualità artistica, sia per la bellezza e il fascino del luogo e della città che la ospitano. A cavallo fra luglio e agosto la scenografica Diga Nazario Sauro di Grado è pronta a riaccogliere il Grado Festival – Ospiti d’Autore, che festeggia per l’occasione anche il traguardo della sua 10ˆ edizione. Pensato per un pubblico eterogeneo, sia per provenienza, sia per gusto e fascia d’età, il Grado Festival è andato confermandosi anno dopo anno come importante strumento di valorizzazione della località balneare di Grado, ospitando negli anni nomi dal valore assoluto come Lucio Dalla, Patti Smith, Brian May, Simple Minds, Goran Bregovic, Ray Manzarek, Joe Satriani, Morrissey, Damien Rice, Asaf Avidan, Ludovico Einaudi, tra gli altri. Il via ufficiale alla 10ˆ edizione sarà quindi il prossimo 8 luglio con un concerto su invito che vedrà protagonista la giovane e talentuosa Frida Bollani Magoni, pianista, cantante e polistrumentista, figlia d’arte di Stefano Bollani e Petra Magoni. Dopo questo elegante prologo, il via vero e proprio al calendario dei concerti sarà con una delle artiste più promettenti e prorompenti del nuovo panorama musicale italiano: Madame. L’autrice delle super hit “Marea” e “Voce”, dopo aver conquistato il pubblico a suon di dischi di platino, sarà sul palco di Grado il prossimo 14 luglio con l’unico attesissimo concerto in Friuli Venezia Giulia del suo “Madame in Tour”. Il terzo appuntamento vedrà protagonista una leggenda della musica italiana, Umberto Tozzi che, assieme alla sua band, presenterà, domenica 17 luglio, un emozionante concerto del suo “Gloria Forever”, spettacolo che raccoglierà tutti i grandi successi dell’artista, canzoni senza tempo che gli hanno permesso di vendere oltre 80 milioni di dischi nel mondo. Il 20 luglio sarà Carmen Consoli, la “cantantessa” della musica italiana, a emozionare il pubblico di Grado con il concerto parte del “Volevo fare la rock star tour”, nel quale la cantautrice siciliana, accompagnata dalla band, reintepreterà tutti i suoi successi, vecchi e nuovi. Evento molto sentito sarà poi quello in programma il 27 luglio con il concerto di Alice (Carla Bissi), accompagnata dal M° Carlo Guaitoli, con il suo emozionante omaggio al Maestro Franco Battiato, compianto artista indissolubilmente legato all’Isola del Sole, a cui ha dedicato la canzone “Scalo a Grado”. La grande chiusura del 10° Grado Festival – Ospiti d’Autore sarà sabato 6 agosto con il live del cantautore, bassista e polistrumentista Max Gazzè, artista amatissimo dal pubblico, che porterà sul palco tutti i grandi successi di oltre trent’anni di carriera.

I biglietti per i concerti del Grado Festival – Ospiti d’Autore, organizzato da Zenit srl, in collaborazione con Comune di Grado, Regione Friuli Venezia Giulia e PromoTurismoFVG, saranno in vendita a partire dalle 10.00 di sabato 19 marzo sul circuito Ticketone. Info, prezzi e punti vendita su www.azalea.it .

Ad aprire il Festival con un concerto su invito sarà Frida Bollani Magoni, pianista dal talento raro, figlia d’arte di Stefano Bollani e Petra Magoni. Nonostante la giovane età (classe 2004), ha già collaborato con l’Orchestra Operaia di Massimo Nunzi (Jazz Big Band) sia come cantante che come pianista esibendosi all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Frida è reduce dall’emozionante esibizione al Quirinale di fronte al Presidente della Repubblica in occasione delle celebrazioni del 2 giugno. Il primo gennaio 2022 è stata anche ospite dello show “Danza con me” di Roberto Bolle andato in onda in prima serata su Rai 1.

Madame porterà in tour il suo primo omonimo album, il racconto in musica di una relazione intima e riservata, un dialogo alternato tra Francesca e Madame attraverso il quale, in un percorso di presa di coscienza e liberazione, si arriva a svelare che accettarsi è la prima e unica soluzione. Madame è il nome d’arte di Francesca Calearo, nata a Vicenza nel 2002. A diciannove anni ha già conquistato un doppio disco di platino con “Voce” – canzone che ha vinto il Premio Bardotti per il miglior testo a Sanremo 2021 nella sezione Campioni e il Premio Lunezia sempre per il miglior testo – tre dischi di platino (“Il mio amico”, “Madame” l’album e “L’anima” con Marracash) e cinque dischi d’oro (“Bugie” feat.Rkomi e Carl Brave, “Schiccherie”, “17”, “Baby” e “Defuera”). Tra le canzoni più famose di Madame troviamo anche la super hit “Marea”, certificata tre volte disco di platino con oltre 210.000 copie vendute.

Umberto Tozzi ha venduto nel mondo più di 80 milioni di dischi. Inizia a farsi conoscere come autore scrivendo per grandi come Mina, Mia Martini, Fausto Leali, Riccardo Fogli e Marcella Bella, fino al lancio come solista di successo con hit come “Ti Amo” e “Gloria”. In attività dal 1968, Umberto Tozzi ha pubblicato 20 album in studio e 6 live, ha vinto il Festivalbar nel 1977 con il brano “Ti Amo” e nel 1994 con il brano “Io muoio di te” e il Festival di Sanremo nel 1987 con “Si può dare di più” insieme a Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri mentre con “Gente di Mare”, in duetto con Raf, si classifica terzo all’Eurofestival. Dopo l’uscita nel 2017 del nuovo disco “Quarant’anni che ti amo”, il cantautore torinese intraprende un tour in tutta Italia completamente sold out che culmina con il concerto-evento “40 Anni Che Ti Amo” all’Arena di Verona.

Carmen Consoli è pronta a riprendersi la scena live e da giugno torna in tour con una serie di attesissimi appuntamenti. La cantantessa, dopo aver inanellato un sold out dopo l’altro con la sua ultima tournée teatrale che aveva affascinato il pubblico per la sua originale divisione in tre atti – tipici proprio del teatro – ora arricchisce ciascuno di essi e lo trasforma in un concerto a sé, con nuove atmosfere e nuovi suoni, tra rock, acustico ed elettronica. Nasce così un meraviglioso viaggio per l’Italia con tre formazioni distinte, in funzione delle location che la ospiteranno: “Volevo fare la rockstar TOUR”, “Acustico” e “Femme Fatale”. A Grado Carmen porterà lo spettacolo “Volevo fare la rockstar TOUR”, accompagnata dalla full band con sette eccezionali musicisti: Antonio Marra alla batteria, Marco Siniscalco al basso, Massimo Roccaforte alle chitarre, Adriano Murania al violino, Emilia Belfiore al violino, Concetta Sapienza al clarinetto e Elena Guerriero al pianoforte)

Alice, nome d’arte di Carla Bissi, è una delle cantautrici italiane più note ed amate dal grande pubblico. La canzone “Per Elisa”, scritta insieme a Franco Battiato e al violinista compositore Giusto Pio, con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1981 si impose nelle hit parade nazionale e internazionale. Il sodalizio artistico con Battiato ha caratterizzato una parte importante del percorso musicale e professionale di Alice che oggi presenta il nuovo live tour “Alice canta Battiato”. In questo viaggio è accompagnata al pianoforte dal maestro Carlo Guaitoli, da tanti anni collaboratore di Battiato in qualità di pianista e direttore d’orchestra. Alice riesce ad omaggiare l’artista siciliano con autenticità ed eleganza, sia perché sua amica e collaboratrice dagli esordi, ma soprattutto per quell’affinità artistica che da sempre li lega e che la rendono un interprete unica della musica di Franco Battiato.

Bassista d’eccezione, straordinario musicista, compositore di opere “sintoniche” e colonne sonore, attore sporadico e pilota sopra le righe: Max Gazzè è un artista ed un uomo capace di spostarsi in ambiti diversissimi sempre con grandissimo successo. In ogni cosa lo muovono una passione e una vitalità sconfinate, una energia che lui trasmette al pubblico in uno scambio reciproco. Apolide nel cuore, cittadino del mondo nella storia personale, Max ha suonato in tre continenti, è seguito da un pubblico affezionato sparso in tutta Europa; in ventisette anni ha pubblicato undici album in studio, tre raccolte e un live; ha collaborato con oltre trenta artisti tra italiani e internazionali. I suoi testi più poetici “L’uomo più Furbo”, “Su un Ciliegio Esterno”, “Mentre Dormi”, le sue composizioni più sperimentali ”Il Bagliore Dato a Questo Sole”, “Questo Forte Silenzio” o “Colloquium Vitae”, sono amati tanto quanto le sue più note ‘hit’ “Una Musica Può Fare”, “Sotto Casa”, “La Vita Com’è”.

PER MAGGIORI INFO:

Zenit srl  tel. +39 0431 510393 – www.azalea.it – info@azalea.it

Share This