In scena con una band di 5 elementi per uno spettacolo giocoso e profondo Elio canta e recita Enzo Jannacci in Ci vuole orecchio
Cinque date a partire da venerdì in altrettanti teatri del Circuito ERT
CODROIPO – TEATRO BENOIS DE CECCO
venerdì 11 novembre – ore 20.45
SPILIMBERGO – TEATRO MIOTTO
sabato 12 novembre – ore 20.45
SAN VITO AL TAGLIAMENTO – AUDITORIUM CENTRO CIVICO
domenica 13 novembre – ore 20.45
TOLMEZZO – TEATRO LUIGI CANDONI
martedì 15 novembre – ore 20.45
GEMONA DEL FRIULI – TEATRO SOCIALE
mercoledì 16 novembre – ore 21.00

Dopo aver inaugurato sabato scorso il cartellone 22/23 di Cormons, arriva per cinque date nel Circuito ERT Ci vuole orecchio, spettacolo in cui Elio canta e recita Enzo Jannacci. Lo show, scritto e diretto da Giorgio Gallione, sarà venerdì 11 novembre al Teatro Benois De Cecco di Codroipo, sabato 12 novembre al Teatro Miotto di Spilimbergo, domenica 13 novembre all’Auditorium Centro Civico di San Vito al Tagliamento, martedì 15 novembre al Teatro Luigi Candoni di Tolmezzo e mercoledì 16 novembre al Teatro Sociale di Gemona. Tutte le serate avranno inizio alle 20.45, con l’eccezione di Gemona dove il sipario si alzerà alle 21.00. La tournée in FVG di Elio si completerà giovedì 17 novembre alle 20.45 al Teatro Pasolini di Cervignano.
Accompagnato da una band di cinque elementi – Alberto Tafuri al pianoforte, Martino Malacrida alla batteria, Pietro Martinelli al basso e al contrabbasso, Sophia Tomelleri al saxofono e Giulio Tullio al trombone – e immerso in una coloratissima scenografia disegnata da Giorgio Gallione, Elio si cimenta in un viaggio nella carriera di Enzo Jannacci, forse il cantautore più eccentrico e personale della storia della canzone italiana, capace di intrecciare temi e stili inconciliabili: allegria e tristezza, tragedia e farsa, gioia e malinconia, sempre con uno squardo allo stesso tempo poetico e bizzarro. Nella serata non mancheranno i brani più conosciuti dell’artista di Lambrate, come Silvano, L’Armando o El purtava i scarp del tennis, ma Elio ha selezionato anche canzoni meno conosciute come Parlare con i limoni o Quando il sipario calerà. Il concerto-spettacolo sarà arricchito da scritti e pensieri di compagni di strada, reali o ideali, di Enzo Jannacci: da Umberto Eco a Dario Fo, da Francesco Piccolo a Marco Presta, a Michele Serra.
Maggiori informazioni e prevendite contattando il Teatro Benois De Cecco di Codroipo (prevendita giovedì dalle 17 alle 19 e venerdì dalle 20 fino all’inizio dello spettacolo, t. 324 6037249 / 0432 824633), l’Ufficio Cultura di Spilimbergo (0427 591115 e 0427 591116, cultura@comune.spilimbergo.pn.it), il Punto IAT di San Vito al Tagliamento (mercoledì e giovedì dalle 15.30 alle 18.30, venerdì, sabato e domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30, t. 0434 843030 | iat@sanvitoaltagliamento.fvg.it), Palazzo Frisacco di Tolmezzo (dal lunedì al venerdì dalle 10.30 all 12.30 e dalle 15.00 alle 17.00; t. 0433 41247); e il Punto IAT di Gemona (tutti i giorni tranne il lunedì dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18; t. 0432 981441 e in Teatro il giorno prima dello spettacolo dalle 17 alle 19 e la sera dello spettacolo dalle 20). Ulteriori informazioni al sito ertfvg.it.

comunicato stampa

Share This