La stagione espositiva continua nella sede dell’Associazione “Leali delle Notizie APS” di piazzetta Francesco Giuseppe I a Ronchi dei Legionari (GO). Con una decina di opere, verrà inaugurata sabato 12 marzo alle ore 17:30 la mostra di Marilena Cipro, DENTRO E FUORI, con curatela e presentazione a cura di Eliana Mogorovich.
La mostra a Ronchi dei Legionari resterà aperta fino a sabato 19 aprile, se la situazione COVID-19 lo permetterà e osserverà gli orari di apertura della sede: lunedì-mercoledì 8:30-13:30, 14:30-18:30 / martedì 8:30-14:30 / giovedì-venerdì 9:00-13:00, 14:00-18:00 / sabato 10:00-12:00.

La mostra fa parte del ciclo “Arte e Territorio”, progetto realizzato con il supporto dell’amministrazione del Comune di Ronchi dei Legionari e con la collaborazione della Cassa Rurale FVG e della Tabaccheria Finatti.

La mostra segue le indicazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che prevedono un contingentamento degli accessi e la richiesta del Green Pass. In mostra si utilizzano dispositivi di protezione individuale, a tutela della salute dei visitatori, corrispondenti agli standard attualmente richiesti.

“Il sottile ed elegante gioco grafico che percorre le sue opere permette a Marilena Cipro di nascondere a uno sguardo frettoloso la costante ma mai banale attenzione alla quotidianità, nobilitata dalla razionale ragnatela del disegno. – afferma la curatrice Eliana Mogorovich – Le trame di linee delicatamente impreziosite dal colore, raccontano luoghi visti e vissuti, alludono a piccole problematiche e a interrogativi più impegnativi, parlano di amicizie che si traducono in omaggi al pensiero di chi ci sta affianco. È un’arte nobile, precisa e mai uguale a se stessa proprio grazie ai continui dubbi di fronte ai quali ci pone l’esistenza.”

Marilena Cipro, nata a Gorizia nel 1978, vive ed opera a Campolongo Tapogliano (UD). Ha conseguito il Diploma di Maestra d’Arte Applicata all’Istituto Statale d’Arte Max Fabiani di Gorizia, allieva di Cesare Mocchiutti, Bruno Medeot e Mario Palli, successivamente si è laureata in lettere ad indirizzo artistico presso l’Università degli Studi di Trieste e insegna lettere nella scuola di Stato.
Scrive di lei recentemente il critico d’arte Giancarlo Bonomo: “La pittura fiammeggiante e policroma di Marilena Cipro è particolareggiata, microspaziale, specchio eloquente di straordinari paesaggi più ‘mentali’ che reali, nel contesto di un’idealità che le appartiene fortemente come concezione di pensiero. Una rappresentazione anticonvenzionale che si apre a vasti campi di immaginazione fantastica, che prefigura – attraverso una sintassi di pura ‘astrazione’ – mondi governati da misteriosi codici tutti da interpretare.”

Comunicato Stampa

Share This