La diciannovesima edizione di Sexto ‘Nplugged conferma la qualità delle proposte, nella diversità dei generi musicali degli artisti presenti. Si parte da quello che è il nome di maggior richiamo, gli Slowdive, la band di punta nel panorama shoegaze che approda a Sexto ‘Nplugged all’interno di un lungo tour mondiale che sta segnando un sold out dopo l’altro, con loro sul palco gli I Hate My Village, la superband tra le più amate nel panorama indipendente italiano, che ritorna live con il nuovo album in arrivo in primavera.

Su coordinate simili viaggiano i Jadu Heart per la prima volta in Italia, che condivideranno il palco con BDRMM per una serata esplosiva all’insegna delle nuove band inglesi in ascesa ma già riconosciute a livello internazionale, che riescono a fondere molti generi musicali in un sound originale e unico. Si stacca con Tony Ann, la nuova promessa virtuosa della musica neoclassica, che prosegue il tour mondiale in questa data estiva dopo i due già sold out di maggio a Milano. Il Belpaese è rappresentato anche da A Toys Orchestra e Marta Del Grandi, entrambi tra le più interessanti realtà alternative e sperimentali del panorama italiano, in una serata a ingresso gratuito. Ci sarà anche Cosmo, artista pop e antipop al contempo, sperimentatore, ci farà ballare con un nuovo spettacolo che si tramuterà come sempre in una energica festa collettiva.

In dettaglio ora i primi due spettacoli rispettivamente il 3 ed il 4 luglio.

COSMO, mercoledì 3 luglio

Prezzo del biglietto: 30 euro + prevendita

A tre anni dall’ultimo album di studio, ‘Sulle Ali del Cavallo Bianco’ è il nuovo progetto discografico di Cosmo. Pubblicato il 15 marzo su etichetta Sony Music / 42 Records, il disco si articola in undici tracce che, scritte, prodotte e suonate da Cosmo insieme ad Alessio Natalizia (aka Not Waving), cantano l’amore, le insicurezze e le paure dell’artista, tra canzone e dance, pop e clubbing.

L’album è stato preceduto da un misterioso cavallo bianco, un’installazione artistica posizionata nella settimana della pubblicazione del disco in stazione Centrale a Milano. Realizzata dal designer e art director Eenreeco, l’installazione permetteva di ascoltare la nuova musica di Cosmo attraverso un vero e proprio cubo emozionale di pareti specchiate, tra mistero ed interazione con il pubblico. In contemporanea, via MUBI, è stato pubblicato ‘ANTIPOP’, il film di Jacopo Farina che ripercorre la carriera artistica di Cosmo, tracciandone un profilo da outsider a cavallo tra lirismo e frenesia, forma canzone e insistenza sul ritmo, mettendo in risalto lo spirito libero che attraversa la sua produzione musicale, qui compresa la tribù di Cosmo, ovvero la sua famiglia, i suoi amici, Ivrea, l’universo colorato del clubbing, la noia della provincia.

Da sempre grande sperimentatore, Cosmo alterna brani da club ad altri più pop, successi radiofonici che diventano delle hit. Nei suoi album si è sempre messo a nudo, tra tumulti sociopolitici e disagi emotivi, ansie ed insicurezze che hanno guidato la sua verve creativa, senza tralasciare la sua passione per sonorità elettroniche. I suoi live sono energici, colorati, suonati in ogni nota, intensi, fino a trasformarsi in festa.

Dopo aver fondato i Drink To Me nel 2002, intraprende il percorso solista nel 2013, risaltando sin da subito nel fitto panorama musicale italiano.

Per la prima volta a Sexto’nplugged festival, Cosmoinonderà Piazza Castello con la sua energia e la sua musica, per un atteso appuntamento mercoledì 3 luglio.

TONY ANN

giovedì 4 luglio

Prezzo del biglietto: 20 euro + prevendita

Virtuoso di professione, Tony Ann è un pianista solista con idee grandiose. Fonde con effetti mozzafiato lo stile moderno e classico. Appassionato conoscitore d’armonia, Ann cerca costantemente nuovi modi non solo per oltrepassare i confini della musica neoclassica e strumentale, ma anche della musica popolare, utilizzando con maestria tutti gli ottantotto tasti a sua disposizione, regalando composizioni originali intrise di emozione e tecnica.

Con oltre 100 milioni di visualizzazioni e un seguito complessivo di oltre 5 milioni di followers sui social media, Ann ha navigato con grande successo nel mondo online, introducendo le nuove generazioni alla musica neoclassica, in particolare attraverso la sua serie “#playthatword”. Utilizzando l’alfabeto scritto sulla sua tastiera, Ann ha creato composizioni originali basate su parole suggerite dal suo pubblico, molte delle quali sono state ufficialmente pubblicate.

Quest’anno Ann ha pubblicato una trilogia di ep (‘Emotionally Blue’, ‘Orange’ e ‘Red‘) in collaborazione con Decca Records France (Universal Music Group). Oltre al suo lavoro solista, Tony ama collaborare con altri musicisti – tra cui i brani pubblicati insieme a Don Diablo, Wrabel e L.Dre – dimostrando la sua elasticità musicale e la volontà di immergersi in generi diversi come EDM, Lofi e Pop. Ann ha collaborato anche con The Chainsmokers per la scrittura dei singoli certificati Platino ‘Sick Boy‘, ‘Call You Mine (feat. Bebe Rexha)’ e il singolo Oro ‘Side Effects (feat. Emily Warren)‘. In tour insieme alla band in qualità di tastierista ufficiale del tour nordamericano ‘Memories: Do Not Open’, si è esibito con loro anche a SNL e Good Morning America.

Dopo una recente residenza di quattro spettacoli sold out alla Le 360 di Parigi, Tony Ann è entusiasta di portare il suo spettacolo in Europa da aprile, toccando l’Italia a maggio per due concerti a Milano già sold-out in prevendita, fino ad arrivare a Sexto’nplugged Festival, per la prima volta, giovedì 4 luglio.

La data nasce dalla collaborazione con il rinomato festival letterario Dedica, che ha appena ospitato il pluripremiato scrittore Arturo Pérez-Reverte per 8 giorni all’insegna di libri, musica, teatro, cinema e incontri legati all’autore.

Biglietti in vendita sui circuiti Ticketone e Ticketmaster (online e offline)

Organizzato dall’Associazione Culturale Sexto, Sexto’Nplugged si è consolidato come una delle proposte culturali di rilevanza nazionale. Giunto quest’anno alla sua diciannovesima edizione, il festival sposa la commistione tra contesto storico e musica contemporanea anche con una serie di eventi collaterali ed iniziative originali che rendono Sexto un’esperienza diffusa in grado di spaziare tra musica, arte, cinema,

design ed ecologia, grazie a location uniche ed alle collaborazioni volte a valorizzare il turismo culturale in ambito storico, naturalistico ed esperienziale.

Negli ultimi anni Sexto’Nplugged è diventato un punto di riferimento a livello nazionale per i festival boutique, grazie alla sua location contenuta ma di grande impatto e valore storico, artistico e naturalistico, puntando alla qualità, all’esclusività e ad una fruizione esperienziale per lo spettatore. Importanti nella crescita le collaborazioni con realtà imprenditoriali e artistiche, tra le più rilevanti Cittadellarte e Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto, artista indiscusso di fama internazionale.

Oltre ai concerti presenti in Piazza Castello a Sesto al Reghena (PN) dal 3 al 7 luglio, Sexto’Nplugged, anche quest’anno sarà attiva l’area Sexto Lounge, che verrà allestita in Piazzetta Burovich. Ad ingresso gratuito, l’area si presenta come un salotto a cielo aperto ed ospiterà, prima e dopo i concerti, dei dj set tutti al femminile, mostre d’arte e installazioni, oltre che la zona food and drink.

L’impegno dell’Associazione Culturale Sexto prosegue per tutto l’anno, con eventi targati Sexto’Nplugged che spaziano dalle rassegne cinematografiche/cineforum a concerti in collaborazione con club locali, Convergenze (il festival ad impatto green e spin off di Sexto’Nplugged), eventi artistici e culturali che arricchiscono il territorio ed accompagnano al festival in programma in estate nella Piazza Castello di Sesto al Reghena (PN).

https://lnk.bio/jalamediaactivities

Share This