Foto Luca A. d’Agostino/Phocus Agency © 2018

SETTEMBRE DA CAUCIGH

venerdì 3 settembre ore 20,30: FLAMENCO SKETCHES

duo di chitarre formato da Denis Biason-chitarra flamenco, Paolo dal Sacco-chitarra acustica.
collaborano dal 1989 (Stato di Naon 90/91).
Flamenco Sketches è il titolo di un brano nel disco Kind of Blue di Miles Davis, e frammenti, sprazzi, schizzi di sonorità “spagnoleggianti” riecheggianno nella gran parte del concerto, che vede rivisitati brani di P. de Lucia, A. Di Meola, C. Corea, P. Metheny, D. Ellington ,J. Rodrigo, M. Ravel. sotto forma di improvvisazini melodiche ritmiche e sperimentazione dei suoni peculiari dei due strumenti acustici.

sabato 4 settembre ore 20,30: NOTE NOIRE Quartet è un quartetto jazz contemporaneo e rappresenta il percorso musicale comune attraverso le proprie composizioni originali. Si tratta di musiche scritte in totale libertà alla ricerca di linguaggi musicali moderni e cosmopoliti attraverso le caratteristiche di strumenti rappresentativi delle tradizioni europee come il violino, la fisarmonica, la chitarra e il contrabbasso. Il loro nuovo album “Nadir” (etichetta Alfamusic/EGEA) è il punto invisibile dal quale osservare il suono di un ensemble dal timbro classico formato da quattro musicisti inevitabilmente attratti dalle continue novità del panorama creativo e dalla sperimentazione stilistica. Attivi sulla scena dal 2011, i Note Noire sono stati invitati ad esibirsi all’interno di programmazioni prestigiose quali Royal Albert Hall (UK), Rhino Jazz Festival (FR), LongLake Festival (CH), Piacenza Jazz Fest (IT), Pisa Jazz (IT), Milano Django Festival (IT), Barga Jazz Festival (IT).

Ruben Chaviano – violino Roberto Beneventi – fisarmonica Tommaso Papini – chitarra Mirco Capecchi – contrabbasso

venerdì 10 settembre ore 20,30: CHAPALOO SWING TRIO

Stefano Bearzi alla voce, chitarra e sax tenore, Gianni Iardino al pianoforte, voce e flauto, e da Andrea (Andy) Medeot al contrabbasso e voce,

è un gruppo che vuole riproporre in modo a volte didascalico, a volte originale, il grande patrimonio della musica swing americana a partire dagli anni 30, e quella italiana dagli anni ’40 ai ’60 del secolo passato. Ripropone anche il repertorio del grande Lelio Luttazzi e di altri compositori italiani, con l’occhio sempre rivolto oltre oceano ai grandi swingers e compositori americani come Nat King Cole, Luis Amstrong, Ella Fitgerald, Luis Jordan, Frank Sinatra.

sabato 11 settembre ore 20,30: IERACI & FILIPPI: Filippo Ieraci CHITARRA – Emanuele Filippi PIANOFORTE – Simone Serafini CONTRABBASSO – Jacopo Zanette BATTERIA. Il repertorio comprende musica originale e non, tratta da musica classica, che ha fatto parte del primo approccio ai rispettivi strumenti e alla quale si ritorna sempre quando si ha bisogno di ritrovare l’equilibrio; dalla musica popolare delle terre che ci appartengono, dalla musica rock; la musica jazz che ci ha formato e specializzato oltre che appassionato profondamente e dalla musica da film, patrimonio artistico del nostro paese.

venerdì 17 settembre ore 20,30: BLUESLINE trio: Orazio Perego chitarra, voce e armonica, Paolo Craighero batteria, Andrea Baldo basso. Dal funk al soul al blues al pop.

sabato 18 settembre ore 20,30: Maurizio Perosa & Band

Fabio Ulliana – Chitarre, Riccardo Perosa -Percussioni acustiche ed elettroniche-cori, Felicia Pistorius – Flauto, Violoncello, Clarino, Massimo Luongo – Pianoforte, organo, synt, Davide Gobbato – Batteria- cori, Fabio Tollon- Basso

Canzoni e storie di ieri e di oggi, vite di personaggi noti e sconosciuti.

venerdì 24 settembre ore 20,30: MARKO CEPAK TRIO feat. ANTHONY PINCIOTTI

Marko Cepak (SLO) – chitarra, Simone Serafini – contrabbasso, Anthony Pinciotti (USA) – batteria

Il trio guidato dal chitarrista sloveno Marko Cepak, supportato al contrabbasso da Simone Serafini e dall’eccezionale batterista newyorkese Anthony Pinciotti, proporrà brani originali composti dal leader del gruppo.

sabato 25 settembre ore 20,30: Giampaolo Mrach e Giulio Scaramella

Fisarmonica e pianoforte, nell’ascolto di brani BeBop e altri tratti dal cd Mirage di Mrach, che è stato vincitore del concorso internazionale Città di Castelfidardo. Scaramella invece ha vinto numerosi premi e concorsi..

Comunicato stampa

Share This