Continua ad essere aperto il bando di partecipazione per la prima edizione del Premio Leali Young in memoria di Cristina Visintini. Numerosi prodotti giornalistici sono già stati mandati da giovani di tutta Italia a Leali delle Notizie, oltre a essere pervenute molte richieste di informazioni sul Premio. Fino all’11 aprile gli aspiranti giornalisti avranno infatti modo di mandare all’associazione le proprie proposte giornalistiche.
Il bando di concorso si è aperto il 17 gennaio ed è stato ideato dall’associazione culturale ronchese per ricordare Cristina Visintini, giornalista e vicepresidente di Leali delle Notizie, scomparsa lo scorso agosto. L’iniziativa è stata organizzata con l’obiettivo di incentivare e promuovere l’inserimento dei giovani nella professione giornalistica.
«Cristina, oltre ad essere stata un’amica sincera e il motore trainante dell’associazione, era anche una giornalista con uno sguardo attento ai giovani – spiega il presidente Luca Perrino -. Ha lavorato battendosi contro il precariato dei giornalisti freelance e ha lottato per la difesa dei diritti dei giovani giornalisti o aspiranti tali».
Il premio è riservato ai giovani aspiranti giornalisti fra i 18 e i 30 anni residenti in tutto il territorio nazionale e non iscritti ad alcun albo dei giornalisti. Tutti i partecipanti potranno inviare un proprio prodotto giornalistico: dall’articolo ideato per la carta stampata o il web al reportage, dalla video inchiesta al podcast o a qualsiasi altra forma di fare informazione offerta dal mondo del giornalismo oggi.
Tutti i lavori presentati dovranno trattare il tema della legalità traendo ispirazione dalla famosa citazione di Piero Calamandrei: “La libertà è condizione ineliminabile della legalità; dove non vi è libertà non può esservi legalità”. Il prodotto giornalistico presentato potrà già essere stato pubblicato nel corso del 2021, oppure potrà essere un lavoro inedito che potrà poi essere successivamente pubblicato e diffuso.
Tutti i lavori pervenuti verranno esaminati da un apposito comitato scientifico formato dai giornalisti: Roberto Covaz (Giornalista Il Piccolo), Timothy Dissegna (Direttore Il Goriziano), Cristiano Degano (Presidente Ordine dei Giornalisti della Regione FVG), Luana de Francisco (Giornalista Il Messaggero Veneto), Silvia De Michielis (Direttore Il Friuli), Giuseppe Giulietti (Presidente Federazione Nazionale della Stampa Italiana) e Fabiana Martini (Giornalista e portavoce di Articolo 21 FVG).
Il vincitore verrà premiato nel giorno dell’inaugurazione dell’VIII edizione del Festival del Giornalismo, che si terrà a Ronchi dei Legionari dal 14 al 18 giugno.
Leali delle Notizie ha inoltre commissionato all’artista Fabio Babich un’illustrazione ad hoc per l’uscita del bando del concorso. «L’immagine ricostruisce la figura di Cristina seduta di spalle che vola su una pagina di giornale aperta – spiega la vicepresidente Giulia Micheluzzi –. L’illustrazione vuole in parte simboleggiare il fatto che Cristina purtroppo non è più con noi ed è quindi volata via, ma allo stesso tempo rappresenta anche i giovani che volano incontro al proprio futuro, oltre a riprende il logo della nostra associazione. I colori dell’immagine mettono inoltre in risalto la personalità di Cristina, sempre gioviale e sorridente».
Il Premio Leali Young – in memoria di Cristina Visintini è finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ai sensi degli artt. 72 e 73 del d.lgs. 117/2017 – Codice del Terzo Settore e appoggiato dall’amministrazione comunale di Ronchi dei Legionari.
Il bando e la domanda di partecipazione sono reperibili al seguente link: https://lealidellenotizie.it/premio-leali-young/bando/.
Un’apposita grafica è stata poi realizzata da Roberto Duse e Simona Don, oltre a essere state aperte delle nuove pagine Instagram e Facebook, che stanno avendo un ottimo riscontro e all’interno delle quali si potranno reperire ulteriori informazioni.

Comunicato Stampa

Share This