CONCERTI PER ORGANO E ORCHESTRA I FILARMONICI FRIULANI CON IL MAESTRO ANGELO TRANCONE
Venerdì 7 ottobre a Lusevera, sabato 8 all’Abbazia di Rosazzo e domenica 9 nella Cattedrale metropolitana di Gorizia, gli orchestrali under 35 dell’OFF accompagneranno l’organista napoletano, tra i giovani più promettenti a livello europeo.

È rara e preziosa l’opportunità di ascoltare gli organi di tre chiese del Friuli Venezia Giulia accompagnati da un’orchestra sinfonica come accade venerdì 7 ottobre, ore 20.45, Chiesa di San Giorgio di Lusevera, sabato 8 ottobre, ore 20.45, Abbazia di Rosazzo e domenica 9 ottobre, ore 17.00, nella Cattedrale metropolitana di Gorizia.  È all’insegna dei giovani la breve tournée organizzata dall’Accademia Organistica Udinese con l’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani che vede come protagonista Angelo Trancone, giovane organista napoletano, tra i più interessanti e promettenti talenti dello strumento a livello europeo.
Interamente dedicato a Wolfgang Amadeus Mozart e Franz Joseph Haydn, il programma permetterà di apprezzare la freschezza e la leggerezza di due tra i compositori che meglio hanno saputo interpretare l’evoluzione culturale del tempo. Nel Settecento la musica classica, forse per la prima volta nella storia, esce dalle corti nobiliari e dagli ambienti accademici per diffondersi e incontrare il favore delle masse. A questo improvviso ampliamento del pubblico si accompagna un radicale cambio di stile: dalle severe architetture del barocco si passa a una musica più immediata, melodica, cantabile. L’organo è protagonista delle Sonate da chiesa di Mozart, brevi pezzi di intrattenimento strumentale che danno allo strumento un risalto quasi da strumento solista, risalto poi evidenziato e sviluppato nel Concerto di Haydn, composizione ampia e articolata in cui l’organo dialoga costantemente con l’orchestra. A conclusione del concerto, un capolavoro della produzione giovanile di Mozart, la sinfonia n. 29 in La maggiore, un piccolo gioiello di serenità classicheggiante.
Formatosi con lode in Italia, Danimarca e Austria, Angelo Trancone è uno dei giovani organisti più attivi e interessanti. Da solista e insieme all’ensemble vocale e strumentale “Le pont de voix” che ha contribuito a fondare, si è esibito in diversi festival e sale da concerto in Europa. Molti anche i riconoscimenti internazionali ottenuti, Trancone ha inciso per Amadeus, Novantiqua e Warner Classics. Per la prima volta si esibirà in Regione con l’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani, realtà musicale affermata che valorizza il talento di giovani e promettenti strumentisti tra i 16 e i 35 anni.
La tournée è, infine, realizzata in collaborazione con l’Accademia Organistica Udinese, promotrice del Festival G.B. Candotti che conta decine di concerti ogni anno per favorire l’ascolto, la fruizione e la scoperta dell’inestimabile patrimonio organaro della Regione. Gli eventi sono realizzati con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione FVG e della Fondazione Friuli.

Maggiori informazioni su www.filarmonicifriulani.com

comunicato stampa

Share This