Torna in sala “Battle Royale”, film cult giapponese precursore di successi come Hunger Games e Squid Game,in versione originale e restaurata

A più di vent’anni dalla sua prima uscita in sala, torna sul grande schermo, anche a Cinemazero, “Battle Royale” in versione restaurata e in lingua originale, da lunedì 24 a mercoledì 26 ottobre. Film cult giapponese del 2000, è considerato precursore di successi come Hunger Games e la serie Squid Game. È stato fonte di ispirazione, tra gli altri, anche di Quentin Tarantino.
Il regista Kinji Fukasaku mette in scena, in un futuro distopico, una società travolta da una crisi, in cui 42 studenti vengono selezionati per partecipare al programma Battle Royale, voluto dal governo per disciplinare i giovani, ormai fuori controllo. Lo scontro generazionale, infatti, ha assunto le dimensioni di una guerriglia: assenteismo, violenza e mancanza di disciplina sono sempre più diffusi ed esasperanti per gli insegnanti. Spediti su un’isola, i ragazzi ricevono un’arma con l’ordine di eliminare i propri compagni entro tre giorni. Solo uno di loro potrà sopravvivere e tornare in società.
Al suo debutto in Giappone, il film suscitò scandalo e scalpore e fu censurato, per poi diventare una delle opere nipponiche di maggiore successo. Viene per questo considerato l'”Arancia meccanica” del Sol Levante.
Con “Battle Royale” si rinnova anche l’appuntamento settimanale con un film in lingua originale sottotitolato in italiano a Cinemazero: è un’occasione, questa volta, per immergersi nei suoni e nella cultura giapponese, caratterizzata dall’incapacità di scendere a compromessi.

comunicato stampa

Share This