Come da tradizione, il Carnevale Monfalconese si conferma uno dei più attesi della regione. Anche per questa edizione è infatti ricchissimo il programma delle attività proposte dall’Amministrazione comunale e dall’Associazione Pro Loco. “Il Carnevale è parte integrante delle nostre tradizioni e dell’identità di Monfalcone – ha affermato il Sindaco Anna Maria Cisint – e soprattutto in questo periodo abbiamo tutti bisogno di ritrovare l’allegria che questa festa porta con sé. Abbiamo voluto anche quest’anno proporre un ampio programma di attività, nonostante le difficoltà organizzative, sia per dare supporto concreto al commercio locale, che per dare un segnale di speranza ai Monfalconesi e ai visitatori della manifestazione”. I festeggiamenti per il Carnevale si aprono ufficialmente in Città il 24 febbraio, con Piazza della Repubblica animata da spettacoli itineranti e animazioni dedicate a tutta la famiglia e con l’esibizione della Banda itinerante Vecia Trieste. Alle 17.00, sempre in Piazza, il saluto del Sindaco e la cerimonia di consegna delle “Chiavi della Città” alla Pro Loco per l’apertura del Carnevale. Dal 24 febbraio sarà anche possibile visitare la mostra dei costumi artigianali a cura di Livio Moro, allestita nell’atrio del Municipio. Le sfilate itineranti di gruppi mascherati monfalconesi e una ricca animazione divertiranno in Piazza bambini e famiglie anche venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 febbraio, dalle 14 alle 17, con musica, magia, giocoleria, cabaret e truccabimbi. Il 26 e 27 febbraio viene riproposta in Piazza della Repubblica la messa in mostra di carri allegorici, raccontati dai maestri carristi e cartapestai. “Mi auguro – ha concluso il Sindaco – che sia l’ultimo anno di restrizioni, per poter tornare alla tradizionale sfilata, sempre nei nostri cuori”. Sulla pagina FaceBook della Pro Loco Monfalcone sarà possibile votare il più bel carro in mostra. Il pomeriggio di domenica 27 febbraio si concluderà con un inedito spettacolo di cabaret con i protagonisti di Zelig: NO XE ZELIG, MA LA CANTADA! Giancarlo Kalabrugovic, Francesco Damiano, Paolo Mingone, Andrea Prada e Beppe Braida intratterranno il pubblico con i loro sketch al Teatro Comunale alle 17.00 (prenotazioni direttamente presso l’associazione Pro Loco). Lunedì 28 febbraio, dalle 14.00 alle 17.00, sono in programma gli spettacoli di GAIA ANIMAZIONI e intrattenimenti itineranti per tutta la famiglia. Martedì 1 marzo, giornata clou del Carnevale, tornano a essere protagonisti, come da tradizione, il Sior Anzoleto Postier de la Defonta con la sposa e il Notaio Toio Gratariol, in arrivo alle 12.00 in punto per l’immancabile appuntamento con il giuramento del Notaio e la Lettura del Testamento de Sior Anzoleto. Il ricco pomeriggio si apre con il concerto itinerante della Banda Civica Città di Monfalcone, per proseguire con un intrattenimento dedicato a tutta la famiglia con gli AMICI DEL QUAIAT di Romans d’Isonzo, le animazioni di MARAVEE e le percussioni itineranti con i BERIMBAU. Attiva già da fine gennaio, fino al 6 marzo l’iniziativa gastronomica “Magnemo fora de Casa” vuole coinvolgere il settore della ristorazione, con proposte dedicate al Carnevale tra cui sarà premiato il miglior menù proposto con l’ambito premio “Il Piatto del Carnevale”. Sulla pagina FaceBook della Pro Loco sarà attivo per tutto il periodo del Carnevale il concorso fotografico “VOTA LA MASCHERA”: per partecipare è sufficiente caricare la propria foto legata al Carnevalesca sulla pagina dedicata all’evento.

comunicato stampa

Share This