Lo spettacolo è stato selezionato dall’ERT al Fringe Festival di Torino del 2019
Con Sorte: in scena il tema della “mafiosità” come cultura
Sul palco Oriana Martucci, il testo è del drammaturgo palermitano Giacomo Guarneri

CODROIPO – TEATRO BENOIS-DE CECCO
Venerdì 6 marzo – ore 20.45

SAN VITO AL TAGLIAMENTO – AUDITORIUM CENTRO CIVICO
sabato 7 marzo – ore 20.45

Arriva in anteprima regionale dal Fringe Festival di Torino – dove è stato presentato nell’edizione 2019 – Con Sorte, testo del giovane drammaturgo siciliano Giacomo Guarneri interpretato da Oriana Martucci. Il monologo sarà ospite del Circuito ERT venerdì 6 marzo al Teatro Benois-De Cecco di Codroipo e sabato 7 marzo all’Auditorium Centro Civico di San Vito al Tagliamento. Entrambe le serate avranno inizio alle 20.45.
Rita, la protagonista, è una vecchia signora ricoverata in un luogo che potrebbe essere un ospedale o una casa di riposo. I suoi ricordi vanno al matrimonio con Rocco e al Mondo del Balocco, una gioielleria-giocattoleria che gestivano assieme. Un’attività che funzionava molto bene e cominciava a destare l’interesse della malavita.
Nel racconto di Rita l’inizio della fine arriva attraverso piccole estorsioni da parte di un gruppo di ragazzini che poi si trasformano nella classica richiesta del “pizzo”. Rocco si oppone e denuncia, mentre Rita prova a condurlo “alla ragione”.
Nella coppia esplode il conflitto, le distanze si fanno più marcate e le strade si dividono.
Con sorte è una parola scissa, che diventano due: da una parte la complicità, l’unione; dall’altra un destino che fa rima con morte.
Con Sorte è l’esito di un percorso sperimentale che dal 2017, attraverso laboratori e residenze con attori professionisti e non, indaga il tema della “mafiosità” come cultura. Durante i laboratori gli attori vengono coinvolti a partire dal tema. Gli stimoli
provenienti dalla loro immaginario, rielaborati, servono a costruire personaggi e
contesti, azioni ed episodi. Dal gioco del teatro e della scrittura nasce un linguaggio
tanto favolistico, irriverente e paradossale quanto concentrato sulla realtà dei
costumi e dei contesti dell’Italia di oggi.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it e chiamando il Teatro Benois-De Cecco (0432 908467) e il Punto IAT di San Vito al Tagliamento (0434 80251).

comunicato stampa

Share This