SU DANTE: UNO SGUARDO INSOLITO
GIOVEDI’ 17 GIUGNO AL CAPITOL DI PORDENONE ANGELO FLORAMO E…UN PREZIOSO E ANTICHISSIMO MANOSCRITTO CUSTODITO IN FRIULI
A CURA DELL’ASSOCIAZIONE THESIS

Si intitola “Canti e incanti del Dante Guarneriano. Tra immagini e parole” l’incontro in programma giovedì 17 giugno, alle 20.45 al Capitol di Pordenone, organizzato dall’associazione Thesis, un’escursione virtuale nella Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli per conoscere una rarità: un prezioso manoscritto (fine secolo XIV), arricchito da splendide miniature, che è tra gli esemplari più antichi dell’Inferno.
 Un’occasione per accostarsi
 da vicino a un’opera in cui l’arte, la storia e la letteratura saranno capaci di suscitare meraviglia per la bellezza dei tesori che le pergamene tramandano. A fare da guida Angelo Floramo, scrittore, saggista, docente di materie letterarie, che collabora
con la Biblioteca Guarneriana per la sezione antica, manoscritti
Ingresso libero. Prenotazione tramite e-mail a info@dedicafestival.it.

comunicato stampa

Share This