Sabato 18 giugno dalle 18 alle 21
Per la prima volta in Italia, il GUITAR DAY
3 celebri chitarristi “live” in contemporanea su 3 diversi palchi

 

Maurizio Solieri, Luca Colombo e Ricky Portera: sabato 18 giugno, per la prima volta in Italia, il Guitar Day farà suonare in contemporanea al Palmanova Village tre grandi nomi della chitarra italiana e internazionale, per un concerto dal vivo davvero unico e imperdibile e una serata all’insegna della musica e del relax adatta a tutti.

Appuntamento dalle 18 alle 21 con tre diversi palchi posizionati agli ingressi e nella piazza centrale del Village su cui si alterneranno e si scambieranno postazione tre “mostri sacri” che hanno contribuito a scrivere la storia della chitarra e della musica dal vivo in Italia.

Maurizio Solieri è una vera e propria icona: chitarrista di Vasco dalla fine degli anni ‘70 sia per i dischi sia per i tour, ha anche composto numerosi brani per Rossi. Nel 1988 ha fondato la Steve Rogers Band insieme a Massimo Riva e nel 2009 ha pubblicato il suo primo album solista.

Luca Colombo predilige la chitarra elettrica e acustica, musica rock-blues e il cross over tra tradizionale ed electropop: è stato diretto dai maggiori direttori d’orchestra, è stato chitarrista nei tour di moltissimi cantanti italiani e ha registrato sui dischi con diversu artisti tra cui Laura Pausini, Adriano Celentano, Mina e Alessandra Amoroso.

Ricky Portera è il fondatore degli Stadio insieme a Gaetano Curreri. È stato storico collaboratore di Lucio Dalla, chitarrista di Ron e di altri autori italiani come Eugenio Finardi e Loredana Bertè. Lucio Dalla ha scritto e dedicato a Portera il brano “Grande figlio di puttana”, che divenne, nel 1982, il primo grande successo degli Stadio.

“Siamo orgogliosi di poter regalare ai nostri clienti un evento davvero imperdibile, – spiega Giada Marangone, responsabile marketing di Palmanova Village – si tratta di un format unico e inedito per l’Italia che abbiamo ideato insieme ad Azalea Promotion, l’azienda friulana specializzata in concerti e grandi eventi. Chi verrà al Palmanova Village avrà la possibilità ascoltare tre artisti di altissimo livello in un’unica emozionante serata.”

I clienti del Village potranno ascoltare il concerto e degustare gratuitamente anche le birre artigianali del birrificio Dimont di Arta Terme: la Bionda, lager a bassa fermentazione molto rinfrescante, la Weizen ad alta fermentazione, birra estiva per eccellenza, poca alcolica e dalla caratteristica torbidezza, e l’Ambrata ad alta fermentazione, caratterizzata dal malto caramellato, colore più carico e aromi intensi.

I grandi eventi musicali dell’estate sono da sempre un volano per tutto il territorio e per il tessuto economico della nostra Regione – ha commentato Loris Tramontin, presidente di Zenit – Azalea.it – In questo senso acquisiscono ancora più importanza iniziative come questa, mirate al coinvolgimento attivo delle attività commerciali alla promozione e all’inclusione di pubblici diversi agli eventi, per il beneficio di tutto il nostro contesto economico e sociale, oltre che turistico”.

Comunicato stampa

Share This