Zeropixel Festival scalda i motori per la settima edizione della manifestazione dedicata agli appassionati di fotografia analogica e regala al pubblico ritratti ai sali d’argento, realizzati con una macchina fotografica davvero speciale.

Domenica 18 ottobre, nell’ambito del mercatino Barbacan Produce, in piazzetta Barbacan, Zeropixel Festival sarà presente con un proprio stand, per presentare la prossima edizione della manifestazione, in calendario dal 7 novembre al 6 dicembre 2020.
Allo stand, che sarà attivo dalle 10 alle 18.30, sarà presente lo street photographer milanese Daniele Sandri, che sarà a disposizione del pubblico per realizzare dei ritratti con una macchina fotografica costruita con le proprie mani, chiamata Minutera nei paesi latinoamericani. La fotografia ambulante di strada permette in pochi minuti di eseguire un ritratto e con pochi passaggi stampare una fotografia ai sali d’argento. Sandri utilizzerà la sua Miniminu, una Minutera realizzata all’inizio di quest’anno con una Folding Zeiss degli anni ’30 e una piccola camera oscura che comprende i recipienti dei liquidi di sviluppo e la carta fotografica ai sali d’argento. Dalle 11 alle 17 circa il pubblico potrà mettersi in posa per uno scatto con questa macchina davvero speciale, e portarsi a casa un ritratto ai sali d’argento. Oltre a questa dimostrazione Zeropixel Festival offrirà ai presenti un’anticipazione della sua settima edizione, che avrà come filo conduttore la Musica. Il binomio musica fotografia sarà esplorato nelle sue diverse sfaccettature nel corso del festival: sarà una musica da assaporare con gli occhi, attraverso mostre collettive e personali di fotografi locali e internazionali, ma anche da ascoltare in concerto, grazie al coinvolgimento di enti musicali e di concertisti di chiara fama. Il programma del festival sarà presentato ufficialmente il 30 ottobre in conferenza stampa.

Da Comunicato stampa

Share This