Aveva promesso che sarebbe avvenuto qualcosa di magico e così è stato: il violoncello di Luka Sulic, star mondiale del crossover e co-fondatore dei 2Cellos, accompagnato dal pianoforte di Evgeny Genchev, ha incantato la platea del No Borders Music Festival, la storica rassegna giunta alla sua 25° edizione, che ha preso il via oggi in mezzo alla natura, ai Laghi di Fusine, nel comprensorio montano del Tarvisiano, al confine tra Italia, Austria e Slovenia.

Per questa speciale occasione – che ha richiamato 2 mila persone (capienza massima per il festival, uno dei pochissimi a essere riuscito a organizzarsi con le nuove normative) – le due star internazionali hanno proposto un entusiasmante concerto per violoncello e pianoforte, con una scaletta che ci ha fatto fare un viaggio mozzafiato di un’ora e mezza tra i grandi successi della musica classica, pop, rock e colonne cinematografiche: da Hallelujah a Bohemian Rhapsody, passando per The SwanThe Sound of SilenceCarusoWe are the ChampionsNumb e un momento da pelle d’oca per ricordare il Maestro Ennio Morricone, con la loro versione di Cinema Paradiso. 

Domani, domenica 26 luglio, alle ore 14:00, il secondo protagonista del festival sarà Brunori Sas, appena aggiudicatosi il Premio Tenco con l’ultimo album “Cip!”, miglior album italiano del 2020, che dopo l’indimenticabile concerto piano e voce di due anni fa a Sella Nevea sul Monte Canin, si esibirà ai Laghi di Fusine in trio, accompagnato da Dario Della Rossa alle tastiere e Massimo Palermo alla batteria proponendo i “Concertini Acustici”, ideati proprio per questa particolare estate.

La giornata prenderà il via già alle ore 12:30 con il concerto chitarra e voce del cantautore e compositore triestino Stefano Schiraldi, che proporrà i brani più conosciuti del suo repertorio in dialetto e in italiano e alcuni inediti.Le porte dell’area concerti ai Laghi di Fusine – che saranno raggiungibili solamente in bicicletta o a piedi – apriranno al pubblico alle ore 10:30 e l’accesso sarà consentito solamente alle persone munite di regolare biglietto di ingresso (biglietti esauriti).

Tutte le info sono consultabili sul sito ufficiale www.nobordersmusicfestival.com

Comunicato stampa

Share This