A Muris di Ragogna i Saxophone Days
29-30 agosto 2020

Avrà inizio sabato 29 agosto la seconda edizione dei “Saxophone days” a Muris di Ragogna, progetto nato dall’idea di due giovani musicisti friulani, Enrico Leonarduzzi sassofonista e Sebastiano Burelli compositore, studenti ai conservatori di Ferrara e Venezia.
L’Iniziativa comprende una parte didattica durante tutto l’arco della giornata con lezioni individuali pratiche e teoriche, musica di insieme, esposizioni dedicata. Alla sera invece il saxofono verrà valorizzato in tutte le sue sfaccettature attraverso concerti aperti al pubblico.
I “Saxophone days” si articoleranno in due giorni duranti i quali gli iscritti, che quest’anno provengono da Trentino, Emilia Romagna, Veneto e Friuli, avranno modo di esprimersi nelle diverse attività potendo approfondire la conoscenza del sassofono in tutti i suoi aspetti.
Le attività si svolgeranno presso i locali della Scuola di musica “ I Cjastinârs” che offre ampi spazi, dove è possibile svolgere l’attività in totale sicurezza.
Il programma delle serate prevede per sabato 29 agosto, alle ore 20.30 un concerto a cura del Satèn Saxophone Quartet e Mattia Tomat con un repertorio versatile e multiculturale, che andrà a descrivere il repertorio originale dedicato al sassofono. Il 30 agosto, alle ore 20.00 salirà invece sul palcoscenico il maestro Marco Gerboni, sassofonista che ha collaborato con le più importanti istituzioni liriche e sinfoniche, vera icona internazionale dello strumento, che si esibirà assieme ai giovani sassofonisti interpretando musiche di Silvio Zalambani, Domenico Cimarosa e Gioacchino Rossini.
I concerti si svolgeranno sul suggestivo sagrato della Chiesa di Muris (in caso di maltempo all’interno della Chiesa stessa e la prenotazione è obbligatoria attraverso il seguente form https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfkTDq3ZSJ3Q7QiyrAfiLfFEBPJGdbr8k7L9I-nIlgxWlGPAw/viewform o inviando un’email a enricoci.leonarduzzi@gmail.com

Per informazioni: +39 3275351723
@satensaxophonequartet
#satensaxophonequartet

comunicato stampa

Share This