Cortomontagna, il concorso collegato al Premio letterario Leggimontagna, torna in quota, per ora con l’immaginazione, e lancia l’iniziativa “La montagna alla finestra” sostenuta dallo staff e dal Presidente della Giuria Cortomontagna Dante Spinotti.
Non ci sono regole: Cortomontagna invita tutti a raccontare per video-immagini il mondo delle Terre Alte in questo periodo di sospensione temporale con un breve video dalla “finestra” che documenti quello che sta succedendo dentro o fuori senza però dimenticare la protagonista, la montagna in tutte le sue sfumature. I video saranno pubblicati e commentati sui social del Premio. 
«In questo difficile e strano periodo condizionato dalla pandemia – spiega Adriana Stroili coordinatore dello staff di Cortomontagna – chiediamo di diffondere questa call, virale ma innocua e positiva, che ci consentirà di ricevere, pubblicare sui social e commentare brevi video delle Terre Alte al tempo del Coronavirus. Non occorre essere registi esperti, sarà sufficiente documentare un pensiero, un punto di vista “di montagna” con una semplice ripresa video dal cellulare, anche senza montaggio. Gli Enti, Associazioni e Gruppi che aderiranno al progetto di Cortomontagna verranno aggiunti nella lista dei partner sostenitori, che sarà via via aggiornata on line. Un tam tam alpino, work in progress come siamo costretti a vivere questi giorni». 
Oltre a questa iniziativa, è già avviata la programmazione annuale del premio. Sono aperte le iscrizioni a Cortomontagna 2020, 6^ edizione del concorso dedicato ai cortometraggi di montagna, che si concluderà a inizio dicembre a Tolmezzo con le premiazioni, ma anche, auspicabilmente, con appuntamenti dedicati al cinema, incontri con alpinisti e dialoghi con gli autori, grazie alla collaborazione con Dante Spinotti, presidente della giuria, e del Trento Film Festival 365, di National Geographic e della Cineteca del Friuli. Il concorso è dedicato a filmati della durata massima di 15 minuti, realizzati da appassionati che vogliano cimentarsi nel campo del video con l’espressione di un’idea e la trasmissione di un messaggio. La scadenza per la consegna delle opere è il 30 settembre 2020.
Per partecipare invece alla 18^ edizione di Leggimontagna, il concorso rivolto ad opere di Narrativa e Saggistica su tematiche di montagna, nella più ampia accezione, c’è tempo fino al 31 maggio, per i racconti Inediti dedicati alla montagna la scadenza per la consegna è il 30 giugno. Tutte le regole per partecipare sono pubblicate sul sito del Premio.
 
Leggimontagna e Cortomontagna sono organizzati dall’ASCA, Associazione delle Sezioni CAI di Carnia – Canal del Ferro – Val Canale, in collaborazione con l’UTI della Carnia, il Consorzio BIM Tagliamento e con il contributo e la partnership di prestigiosi Enti e Istituzioni.
Comunicato Stampa
Share This