Riflettori sulla raffinatissima violoncellista Monika Leskovar, l’artista croata vincitrice di molti premi internazionali come l’International Tchaikovsky for Young Musicians, per il cartellone di Playing alle 18 – Chamber on web, la Stagione Cameristica digitale programmata sul canale facebook di Chamber Music Trieste, a cura del direttore artistico Fedra Florit. Venerdì 8 maggio spazio ad una performance interamente dedicata a musiche del compositore spagnolo Gaspar Cassadò, cellista e compositore spagnolo fra i maggiori concertisti del suo tempo, docente anche all’Accademia Chigiana di Siena. Classe 1981, nata a Kreutztal, Germania, Monika Leskovar, interprete brillante e spesso solista al fianco di orchestre internazionali, ha studiato a Zagabria e poi con grandi maestri internazionali. Ha suonato in qualità di solista con formazioni quali la Bavarian Radio Symphony Orchestra, Moscow Philharmonic, Sendai Philharmonic, Slovenian Philharmonic, St. Petersburg Symphonic Orchestra, Zagreb Philharmonic, Essen Philharmonic, Prague Chamber Orchestra, Lithuanian Chamber Orchestra, Kremerata Baltica. Molto attiva anche con recital solistici e cameristici ha partecipato a Festival internazionali collaborando con

Gidon Kremer, Yuri Bashmet, Boris Berezovsky, Julian Rachlin, Itamar Golan, Tabea Zimmermann, Sofia Gubaidulina, Mario Brunello, Nikolai Zneider, Jeanine Jansen, Kolja Blacher e molti altri. Dal 2005 collabora con il violoncellista e compositore Giovanni Sollima, con il quale ha registrato l’album “We Were Trees”, pubblicato da Sony/BMG. Dettagli e aggiornamenti sul sito www.acmtrioditrieste.it

Share This