Quello storico, artistico, culturale e naturalistico è “il patrimonio” più distintivo del Nostro Paese. 
Una risorsa unica e inimitabile, di cui tutti gli italiani devono essere sempre più orgogliosi e consapevoli.
La “Bellezza” dell’Italia è la nostra “foto profilo” migliore da mostrare al mondo ed è al contempo una realtà capace di essere motore del lavoro di milioni di persone, un fattore fondamentale per il benessere e per la qualità della vita, un elemento basilare per la democrazia e per la coesione sociale.
In questo momento la contingenza del Covid-19 richiede un sacrificio a tutti, a partire da quello di restare a casa, in un fine settimana, quello successivo all’equinozio di marzo, che avrebbe visto i volontari del FAI accogliere col sorriso in tutta Italia cittadini e turisti per la nostra Festa più grande, le “Giornate FAI di Primavera”.
Sono fiduciosa nella capacità della cultura e della bellezza: sapranno riunire nuovamente e ancora di più i nostri concittadini e chi tornerà, spero prestissimo, a poter visitare il nosto Paese.
Per citare il messaggio del Presidente del FAI – Fondo Ambiente Italiano, Andrea Carandini, “Una volta risanati, ci ritroveremo a festeggiare nei pascoli, giardini, architetture e nelle manifestazioni del FAI che i volontari organizzeranno per tutti con la gioia e la passione di sempre”
Ora #iorestoacasa e insieme #celafaremo
Tiziana Sandrinelli,
Presidente regionale FAI FVG,
Coordinatore Delegazioni in Consiglio di Amministrazione FAI
comunicato stampa
Share This