AL VOLO DEL JAZZ
SABATO 2 DICEMBRE
NEL TEATRO ZANCANARO DI SACILE, ALLE 21 BACHARACH FOREVER
LA SPLENDIDA VOCE DI KARIMA CON L’OMAGGIO A BURT BACHARACH, AL QUALE È STATA LEGATA DA UN SODALIZIO ARTISTICO L’AMORE INFINITO PER IL GRANDE COMPOSITORE E PER IL JAZZ DELL’ARTISTA POLIEDRICA NOTA AL GRANDE PUBBLICO PER LE SUE PARTECIPAZIONI TELEVISIVE IMPORTANTI, SANREMO E IL MUSICAL

Sabato 2 dicembre, alle 21, nel teatro Zancanaro di Sacile, per il penultimo appuntamento dell’edizione 2023 (che si concluderà alla Fazioli concert hall di Sacile il 7 dicembre con il concerto del pianista franco-martinicano Gregory Privat) la rassegna il Volo del jazz di Circolo Controtempo presenta al
pubblico un omaggio al compositore di fama mondiale Burt Bacharach, “Bacharach Forever” e lo fa attraverso un’artista che ha il privilegio e il merito di essere stata legata a lui da un sodalizio artistico, Karima.

Raffinata interprete nota al grande pubblico anche per la partecipazione a diverse trasmissioni televisive fra le quali Amici (dove ha conquistato il Premio della Critica), Tale e quale show, il Festival di Sanremo o a musical di successo, Karima mantiene costantemente aperta la porta su quel mondo che esplora con rispetto e passione e una splendida voce: il jazz. “Avevo 15 anni – racconta Karima – quando scoprii il meraviglioso mondo di Burt Bacharach, con un disco che mi fu regalato affinché riuscissi ad ampliare i miei orizzonti musicali. Rimasi estasiata. Il suo modo di scrivere, così profondo e romantico toccò le corde della mia anima… Dieci anni dopo ho avuto l’opportunità e il grande privilegio di poter collaborare con il maestro e coronare uno dei miei sogni più grandi, a Los Angeles, a casa sua, poi in studio ed essere prodotta in alcune delle sue composizioni. Non potevo non raccontare, attraverso i suoi più grandi successi, ma anche alcuni brani meno conosciuti, le mie emozioni e quello che la sua musica significa per me: uno dei regali più grandi che ho avuto e che mai avrò nella vita.

Nonostante nel suo passato e nel suo presente non manchino esperienze molto diverse, dalle tante partecipazioni televisive al musical (con un ruolo da protagonista in “The Bodyguard”), Karima esprime tutto il suo grande talento soprattutto quando si dedica agli standard jazz interpretati dalle grandi voci del passato o alle personali versioni su misura per la sua splendida voce strumentale. E ne darà prova nel concerto di Sacile, che la vedrà affiancata sul palco da Piero Frassi al piano, Francesco Ponticelli al basso elettrico e contrabbasso e Andrea Beninati alla batteria e violoncello, sono in programma brani che omaggiano Bacharach come I celebri I’ll never fall in love again, That’s what friend’s are for, Do you know the Way to San Jose.

Burt Bacharach – scomparso nel febbraio di quest’anno – è da considerarsi uno dei più grandi compositori “pop” di sempre, un vero e proprio caposcuola della musica a stelle e strisce come della capacità di creare melodie strepitose e facilmente memorizzabili (nel mondo intero) spaziando dalla forma canzone tout-court alla musica di servizio per pièce teatrali e film. Le canzoni di Bacharach sono state interpretate da giganti quali Beatles, Neil Diamond, Dusty Springfield, Tom Jones, Aretha Franklin: passando per la sua musa Dionne Warwick e arrivando a numerose riletture delle sue opere firmate da grandi jazzisti. In oltre sessant’anni sulla breccia, Bacharach ha vinto sei Oscar e diversi Grammy di cui uno alla carriera.

Info: controtempo.org, circuiti Vivaticket.

Share This