ART noJECT
Sofia Uslenghi si mostra sulle bacheche di Cinemazero
Terzo appuntamento con 6 foto per 6 giorni con un’artista che si ritrae e ritrae il tempo dell’attesa

Venerdì 02 aprile il terzo appuntamento di 6 foto per 6 giorni, progetto fotografico curato da Leonardo Fabris, sarà dedicato a Sofia Uslenghi, fotografa originaria di Reggio Calabria, classe 1985, che da anni lavora a Milano.
Dopo le panoramiche di New York scattate da Luca Campigotto, ART noJECT ha come protagonista il volto della stessa fotografa.
“Queste fotografie che sto facendo non hanno niente di progettuale” spiega Sofia Uslenghi. “Sto vivendo su un filo. Sto sudando a stare in equilibrio, concentratissima. Tra le cose che mi mancano una è l’arte. E non c’è surrogato che tenga, i quadri vanno vissuti in presenza. Non piango quasi mai al cinema, piango spesso nei musei.”
“Sofia è una fotografa, sperimentatrice, che questa volta in assenza di un piacere ne cerca consolazione: la sete alla strenua ricerca di colmare un vuoto. “commenta il curatore Leonardo Fabris. Una sensazione che molti di noi in questo tempo viviamo e che caratterizza le opere dell’artista che fa ricorso alla fotografia per indagare e sistemare la sua storia personale.
“Negata nella reclusione forzata dall’ammirazione di mostre e quadri” continua Fabris “diviene lei stessa pittrice: fotografa a pennellate; luce e materia si uniscono, obiettivo e pennelli. Il suo enorme desiderio e la sensazione di mancanza hanno trasformato la foto in dipinto e il dipinto in foto. La cruda realtà vissuta, l’inquietudine e i desideri di questo periodo storico rispecchiano il suo omaggio al maestro Francis Bacon. Non nell’espressione puramente meccanica e copiativa di uno stile ma nella ricerca del sublime.
Un sublime sub-umano, per citare il critico d’arte Giulio Carlo Argan. Difatti nel connubio tra fotografia e pittura nasce un punto di vista interpretativo: la realtà interiore catturata, rappresentata, scattata e rovesciata, non solo grazie all’impressione della luce ma anche con il movimento e col colore.”

comunicato stampa

 

Share This