Il sito di instArt fa uso di cookies per il suo regolare funzionamento, dovuto all'uso di CMS Joomla.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.instart.info (“Sito”) gestito e operato da Massimo Cum - Via monte peralba 4 - 33100 Udine - CF CMUMSM66M19C817N

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Open Source Solutions utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Open Source Solutions non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Open Source Solutions a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Open Source Solutions si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali:

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)



Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Open Source Solutions.

   

Per la tua pubblicità
scrivi a
redazione@instart.info

 

instart / webmagazine dedicato all'arte IN giro / Istantanee di Musica - Teatro - Cinema - Danza - Arti figurative - Libri

inEventi  inMusica  |  inScena  |  inAscolto  |  inLibri  |  inPunta  |  inMostra  |  inMovie  |  inCoro  |  inJazz  |  inViaggio  |  inCurioso

inSocial

Diventa amico di instArt

inEditoriale

  • Arte all'istante

    19.06.2013 15:01

    Il nostro sogno é diventato progetto e ora è un sito al vostro servizio. Vogliamo restituirvi in tempo reale, ma senza il pericolo di abbassare la qualità del lavoro, le emozioni dello spettacolo o della mostra che avete appena visto. Non vi racconteremo tutto quello che accade, ma avrete tutto quello che noi pensiamo sia importante suggerirvi. Ve lo proporremo in agenda e poi in cronaca, con immagini. Così, voi uscite dallo spettacolo, bevete qualcosa con gli amici, andate a casa, accendete il pc e riaccendete le vostre e nostre emozioni. Parola di InstArt!!!

inJazz di LdA

  • Presentato a Jazz&Wine of Peace 2017 il cd "Connessioni/Povezave" della Klopotec, splendida etichetta discografica! Ne parliamo con il suo creatore Iztok Zupan

    2017-10-25 15:22:26

    Leggi tutto...

  • Presentata la 20ma edizione di Jazz&Wine of Peace 2017

    2017-09-08 17:26:33

    Leggi tutto...

inViaggio

  • Nassfeld, il comprensorio sciistico che da sempre sorprende per la sua unicità, inizia all'insegna del numero “6” e riparte con una stagione invernale quanto mai ricca e brillante

    23.11.2017 16:32

    Leggi tutto...

  • Chocofest 2017: a Gradisca d’Isonzo dal 24-26 novembre si rinnova la magia del cioccolato. Presentata all’Enoteca La Serenissima la 20 edizione di una delle feste più amate in regione

    18.11.2017 19:06

    Leggi tutto...

inContro

  • La terra è di Dio - Farete riposare la Terra, il 19 dicembre a Coderno di Sedegliano

    15.12.2015 18:47

    Leggi tutto...

  • Venerdì 4 dicembre a Trieste, Sala Bartoli, conferenza dedicata a Calendar Girls di Tim Firth in scena al Politeama Rossetti fino a domenica 6

    03.12.2015 19:48

    Leggi tutto...

inPagina

  • "G.", di John Berger, ed il Friuli Venezia Giulia

    30.04.2015 10:59

    Leggi tutto...

inTervista by Smoothmax

  • Franco Giordani musicante e viaggiatore amico della musica.

    11.10.2016 18:48

    Leggi tutto...

  • InTervista a Federico Missio, ecclettico musicista e maestro del sax

    02.07.2015 09:07

    Leggi tutto...

  • InTervista a Jimi Barbiani, raffinato bluesman friulano

    21.05.2015 22:48

    Leggi tutto...

  • InTervista a Carla Agostinello, direttrice e curatrice di Note del Timavo e Tango da Pensare

    03.04.2015 22:48

    Leggi tutto...

  • InTervista a Andrea Casaccio, el hombre de las estrellas

    03.04.2015 22:48

    Leggi tutto...

inCurioso

  • All'Hotel Poesia un Natale di versi: parte il poetry crossing e arriva il booklet 15 Poesie dedicato al progetto Pordenonelegge

    09.12.2017 14:21

    Leggi tutto...

  • Fondazione FICO inaugura le sue iniziative pubbliche con Marino Niola e la lezione magistrale sulla dieta mediterranea

    09.12.2017 13:55

    Leggi tutto...

“Sabato 13 gennaio si inaugura il “TS Danza 4.0”, festival che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia incastona nella propria programmazione e che offre un ampio carnet di proposte italiane e internazionali interessanti. Si inizia da uno dei massimi coreografi italiani, Mauro Bigonzetti con “Mediterranea” la sua coreografia più amata e applaudita. Creata nel 1993 per il Balletto di Toscana, “Mediterranea” è stata danzata dal Corpo di ballo del Teatro alla Scala, dall’Aterballetto, al Teatro San Carlo di Napoli… Viene ora ripresa a 25 anni dall’esordio dai solisti e dal Corpo di Ballo della Daniele Cipriani Entertainment e a Trieste è in scena in prima nazionale”.

La quarta edizione del Festival TS Danza, che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia organizza e incastona nella propria programmazione, si apre sabato 13 gennaio con “Mediterranea”, fortunata e ispirata coreografia di Mauro Bigonzetti che viene proposta da un nuovo corpo di ballo e prodotto da Daniele Cipriani. Un debutto nazionale, e allo stesso tempo la bellezza raffinata di un titolo attuale eppure “classico”, dunque per inaugurare una rassegna con cui lo Stabile regionale intende offrire al pubblico regionale una vetrina ricca e interessante dedicata al mondo della danza e creare – nei due prossimi mesi – una ulteriore opportunità di attrarre turismo in città. In quest’ottica, ci si rivolge  anche al bacino di spettatori dei paesi confinanti, sicuramente interessati alle tante proposte di rilievo, selezionate nel panorama italiano e internazionale, ed attratti dai linguaggi della danza che non comportano problemi di traduzione e comprensione

Ecco allora un susseguirsi di compagnie e di titoli scelte fra le proposte più attuali e ammirate, dalle eccellenze italiane come la MM Contemporary Dance che ammireremo in “Pulcinella” di Stravinskij e “Le silfidi” su musiche di Chopin il 30 gennaio, su coreografie di Michele Merola e dello spagnolo Gustavo Ramirez a chicche internazionali quali l’esilarante “Tutu” dei Chichos Mambo (il 6 febbraio), SNG Opera e Balletto di Maribor che danzerà “Romeo e Giulietta” di Prokofiev nella coreografia di Valentina Turcu (20 febbraio), o l’esplosivo “Break the Tango” (il 13 febbraio) che farà incontrare sulla scena le eleganti coreografie di tango di German Cornejo e dei suoi splendidi ballerini e quelle di break dance disegnate da Björn “Buz” Meier con i suoi streetdancer…

Il “La” alla rassegna è dato però da uno dei più accreditati e applauditi coreografi italiani: Mauro Bigonzetti. Anima artistica dell’Aterballetto, che ha diretto a lungo, costituendone il repertorio, il coreografo ha al proprio attivo collaborazioni di assoluto prestigio, dal Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano che ha diretto, a realtà internazionali dello spessore dello Stuttgarter Ballett, del New York City Ballet, dell’Alvin Ailey American Dance Theater, dello Staatsballett Berlin, dello Semperoper Ballett Dresden e l’elenco potrebbe proseguire per molto.

Dal suo rapporto molto significativo con il Balletto di Toscana, nasce nel 1993 “Mediterranea”, su musiche di Mozart, Ligeti, Palestrina e melodie delle culture del Mediterraneo, che ha immediatamente riscontrato strepitoso successo.

Per i suoi quindici anni, nel 2008, questo titolo viene ripreso e rimontato per la compagnia del Teatro alla Scala, segnando il primo debutto scaligero a serata intera di Mauro Bigonzetti.

Per l’occasione Bigonzetti non si è limitato ad una semplice ripresa dell’originale ma ha attuato una vera e propria riscrittura coreografica, facendo assumere alla coreografia un impatto fisico e visivo ancora maggiore e facendole acquistare il sapore della novità. 

Quest'operazione si rinnova oggi: a 25 anni dal suo debutto, la coreografia più rappresentata nel mondo di Bigonzetti, viene ripresa dai danzatori solisti e dal Corpo di ballo della Daniele Cipriani Entertainment.

Nella sua veste di produttore 'artistico' Daniele Cipriani ha in questi ultimi anni convalidato l'idea dell'esistenza di un repertorio 'neoclassico' e 'postclassico' italiano ormai storicizzato e per questo meritevole di essere presentato anche al pubblico della danza di oggi: “Mediterranea” appartoiene a pieno titolo a questa area.

Proprio con “Mediterranea” Bigonzetti porta a compimento la prima fase della sua maturazione, fissando alcuni elementi che diventeranno  fondamentali del suo stile e della sua poetica.

Inno alla comunione e alle differenze delle culture che si sono confrontate nei secoli da una parte all'altra del Mare Nostrum “Mediterranea” si pone come un divenire continuo di suggestioni visive, sapientemente evocate da una colonna sonora, curata insieme a Paride Bonetta, in cui musiche popolari di rara suggestione si miscelano a trascrizioni còlte, da Mozart a Ligeti. Contrasti culturali, diverse forme di spiritualità, il fascino dell'ignoto e della scoperta – temi epici che ricorrono fin dall'Odissea in chi ha 'vissuto' questo nostro mare - si trasformano in una danza dal flusso inarrestabile e dall'attacco poderoso e sensuale insieme. Dal linguaggio di formazione (il classico) Bigonzetti prende l'amore per le linee e la regola del legato, ma lo plasma con il suo spiccato gusto per la posa scultorea, esaltante i nervi, i muscoli, la possenza fisica maschile e femminile. Istinto e logos, leggerezza e gravità. Estremi su cui si muove serrata, travolgente, spettacolare la sua danza.

“Mediterranea” non è un lavoro narrativo ma evocativo: una vera circumnavigazione del Mediterraneo, attraverso la musica delle culture che vi si affacciano e che fanno viaggiare lo spettatore nello spazio e nel tempo.

Costruito con momenti di insieme alternati a passi a due, il balletto si dipana mettendo in risalto forza giovanile e bellezza, energia e velocità. 

I due protagonisti maschili, l’Uomo di Terra e l’Uomo di Mare, fungono da filo conduttore dello spettacolo. Alter ego l’uno dell’altro si incontrano e si scontrano in un complesso intreccio di sostegno e dipendenza reciproci. 

Tutta la danza è costruita nella coesistenza di emozioni opposte: movimenti energetici e scanditi si alternano a passaggi estremamente lirici. 

Il grande affresco Mediterraneo si chiude in un grande abbraccio finale tra i danzatori come simbolo di unione tra le diverse culture che animano questo Mare Nostrum.

La coreografia è magistralmente supportata dalle splendide luci curate da Carlo Cerri che sottolineano le diverse atmosfere evocative del balletto.

Nonostante i 25 anni trascorsi questo balletto è più che mai attuale perché specchio di queste nostre terre in cui tuttora si confrontano e si scontrano culture apparentemente diverse ma con una comune radice: il Mediterraneo.

“Mediterranea” è una coreografia di Mauro Bigonzetti, su musiche di Mozart, Ligeti, Palestrina e musiche delle culture del Mediterraneo. L’ideatore luci è Carlo Cerri, i costumi sono di Roberto Tirelli, l’assistente alla coreografia è Stefania di Cosmo, la produzione è di Daniele Cipriani Entertainment. Fra gli interpreti figurano Umberto De Santis (Uomo di Terra), Francesco Moro (Uomo di Mare), Valentina Chiulli e Marco Fagioli (Passo a due Bianco) e Andrea Caleffi e Davide Pietroniro (Passo a due Rosso). Inoltre applaudiremo il Corpo di Ballo della Daniele Cipriani Entertainment.

“Mediterranea” va in scena alla sala Assicurazioni Generali, per la stagione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia soltanto sabato 13 gennaio alle ore 20.30.

I biglietti per “Mediterranea” e gli altri appuntamenti di TS Danza 4.0 sono disponibili presso tutti i punti vendita del Teatro Stabile regionale e naturalmente anche attraverso il sito www.ilrossetti.it.

 

Scelta musicale

a cura di Paride Bonetta e Mauro Bigonzetti

Gregorio Paniagua

Anakrousis

musica dell’antica Grecia

Marin Marais

Folies d’Espagne

Esecuzione di Jordi Savall

Anonimo

Bele Yolanz (Francia)

Esecuzione di Esther Lamandier

Anouar Brahem

Battements (Tunisia)

Esecuzione di Anouar Brahem

Anonimo

Segah pashervi

musica tradizionale turca

Arrangiamento ed esecuzione di Brian Keane

Anonimo

Chargah Sirto

musica tradizionale turca

Arrangiamento ed esecuzione di Brian Keane

Carmen Linares

Pasa una mujer llorando

testo tradizionale spagnolo

Musica ed esecuzione di Carmen Linares

Brian Keane

Imaginary Traveller

Esecuzione di Brian Keane

Antonello Salis

Mignolo (Sardegna)

Esecuzione di Antonello Salis

Gyorgy Ligeti

dal Quartetto n. 2

Come un meccanismo di precisione

Esecuzione del Quartetto Arditti

Anonimo

Improvvisazione a sei tempi

musica tradizionale turca

Esecuzione di Dtamchid Chemirani

W. A. Mozart

Sonata K 331 “Alla turca”

Esecuzione di Maria Joac Pires

Pierluigi da Palestrina

da Missa brevis

Kyrie

Esecuzione di Tallis Scholars

Anonimo

Karsilama

musica tradizionale turca

Esecuzione di Nikola

Johan Cabanilles

Entrada de quarto tono (Spagna)

Esecuzione di Francis Chapelet

 

Comunicato Stampa

e-max.it: your social media marketing partner

inCerca

inContatto

Lascia un tuo commento, un tuo suggerimento sul sito.
Commento/Suggerimento

Segnala un evento a
redazione instArt

inSimpatia











Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Gorizia Reg. n. 1/2016 dd. 1.3.2016
Editore/proprietario: ComUnica di Marina Tuni - Via Aquileia 5g - Monfalcone (GO) - c.f./p.iva 01157900315 - Direttore: Luca d'Agostino
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003
Realizzazione webintre di Massimo Cum - info@webintre.com
I diritti delle immagini e dei testi sono di proprietà dei loro autori.
È fatto divieto assoluto di riproduzione con qualsiasi mezzo salvo licenza dall'autore stesso.
instart webzine - redazione@instart.info