Il sito di instArt fa uso di cookies per il suo regolare funzionamento, dovuto all'uso di CMS Joomla.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.instart.info (“Sito”) gestito e operato da Massimo Cum - Via monte peralba 4 - 33100 Udine - CF CMUMSM66M19C817N

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Open Source Solutions utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Open Source Solutions non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Open Source Solutions a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Open Source Solutions si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali:

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)



Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Open Source Solutions.

   

Per la tua pubblicità
scrivi a
redazione@instart.info

 

instart / webmagazine dedicato all'arte IN giro / Istantanee di Musica - Teatro - Cinema - Danza - Arti figurative - Libri

inEventi  inMusica  |  inScena  |  inAscolto  |  inLibri  |  inPunta  |  inMostra  |  inMovie  |  inCoro  |  inJazz  |  inViaggio  |  inCurioso

inSocial

Diventa amico di instArt

inEditoriale

  • Arte all'istante

    19.06.2013 15:01

    Il nostro sogno é diventato progetto e ora è un sito al vostro servizio. Vogliamo restituirvi in tempo reale, ma senza il pericolo di abbassare la qualità del lavoro, le emozioni dello spettacolo o della mostra che avete appena visto. Non vi racconteremo tutto quello che accade, ma avrete tutto quello che noi pensiamo sia importante suggerirvi. Ve lo proporremo in agenda e poi in cronaca, con immagini. Così, voi uscite dallo spettacolo, bevete qualcosa con gli amici, andate a casa, accendete il pc e riaccendete le vostre e nostre emozioni. Parola di InstArt!!!

inJazz di LdA

  • Presentato a Jazz&Wine of Peace 2017 il cd "Connessioni/Povezave" della Klopotec, splendida etichetta discografica! Ne parliamo con il suo creatore Iztok Zupan

    2017-10-25 15:22:26

    Leggi tutto...

  • Presentata la 20ma edizione di Jazz&Wine of Peace 2017

    2017-09-08 17:26:33

    Leggi tutto...

inViaggio

  • Nassfeld, il comprensorio sciistico che da sempre sorprende per la sua unicità, inizia all'insegna del numero “6” e riparte con una stagione invernale quanto mai ricca e brillante

    23.11.2017 16:32

    Leggi tutto...

  • Chocofest 2017: a Gradisca d’Isonzo dal 24-26 novembre si rinnova la magia del cioccolato. Presentata all’Enoteca La Serenissima la 20 edizione di una delle feste più amate in regione

    18.11.2017 19:06

    Leggi tutto...

inContro

  • La terra è di Dio - Farete riposare la Terra, il 19 dicembre a Coderno di Sedegliano

    15.12.2015 18:47

    Leggi tutto...

  • Venerdì 4 dicembre a Trieste, Sala Bartoli, conferenza dedicata a Calendar Girls di Tim Firth in scena al Politeama Rossetti fino a domenica 6

    03.12.2015 19:48

    Leggi tutto...

inPagina

  • "G.", di John Berger, ed il Friuli Venezia Giulia

    30.04.2015 10:59

    Leggi tutto...

inTervista by Smoothmax

  • Franco Giordani musicante e viaggiatore amico della musica.

    11.10.2016 18:48

    Leggi tutto...

  • InTervista a Federico Missio, ecclettico musicista e maestro del sax

    02.07.2015 09:07

    Leggi tutto...

  • InTervista a Jimi Barbiani, raffinato bluesman friulano

    21.05.2015 22:48

    Leggi tutto...

  • InTervista a Carla Agostinello, direttrice e curatrice di Note del Timavo e Tango da Pensare

    03.04.2015 22:48

    Leggi tutto...

  • InTervista a Andrea Casaccio, el hombre de las estrellas

    03.04.2015 22:48

    Leggi tutto...

inCurioso

  • All'Hotel Poesia un Natale di versi: parte il poetry crossing e arriva il booklet 15 Poesie dedicato al progetto Pordenonelegge

    09.12.2017 14:21

    Leggi tutto...

  • Fondazione FICO inaugura le sue iniziative pubbliche con Marino Niola e la lezione magistrale sulla dieta mediterranea

    09.12.2017 13:55

    Leggi tutto...

Ufficio ricordi smarriti

progetto e regia Rita Maffei

spazio scenico e installazioni Luigina Tusini

con i partecipanti al collettivo N46°-E13° Josephina Balaguer, Valter Bertuzzi, Mario Bodini, Ilaria Borghese, Serena Bruno, Bruno Chiaranti, Emanuela Colombino, Manuela Daniel, Ada Delogu, Laura Ercoli, Antonietta Ermacora, Daniela Fattori, Massimo Franceschet,

Tiziana Franzolini, Mariantonietta Giffoni, Gianna Gorza, Loris Indri, Milica Jamovic, Lara Lagomarsino, Ornella Luppi, Donatella Mazzone, Fedra Modesto, Emanuela Moro, Laura Nazzi, Silvia Palmano,

Emanuela Pilosio, Dania Rizzardi, Luisa Schiratti,  Luca Soprano,

Ilenia Spallino, Anna Spironelli, Andrea Tami, Valentina Toffoletti,  

Hava Toska, Pilar Vila Piqueras, Federica Visentin, Enea Zancanaro

assistente alla regia Ada Delogu

una produzione CSS Teatro stabile di innovazione del FVG

in scena

dal 7 dicembre 2017 al 26 maggio 2018

Udine, Teatro Palamostre, Sala Carmelo Bene

durata singoli episodi 30 minuti

ore 19.00 → 21.00

ogni episodio viene replicato a ciclo continuo.

gli spettatori entrano uno alla volta

repliche e interpreti episodio 1

7, 8, 9 dicembre / 11, 12, 13 gennaio / 1, 2, 3 febbraio

con Josephina Balaguer, Valter Bertuzzi, Ada Delogu, Laura Ercoli, Antonietta Ermacora, Daniela Fattori, Donatella Mazzone, Emanuela Moro, Federica Visentin, Enea Zancanaro

con la consulenza coreografica di Laura Della Longa

repliche e interpreti episodio 2

14, 15, 16 dicembre / 18,19, 20 gennaio / 8, 9, 10 febbraio

con Emanuela Colombino, Ada Delogu, Antonietta Ermacora, Daniela Fattori, Emanuela Moro, Silvia Palmano, Ilenia Spallino, Hava Toska, Pilar Vila Piqueras

repliche e interpreti episodio 3

21, 23 dicembre / 25, 26, 27 gennaio / 15, 16, 17 febbraio

con Josephina Balaguer, Ilaria Borghese, Ada Delogu, Massimo Franceschet, Gianna Gorza, Milica Jamovic, Lara Lagomarsino, Dania Rizzardi, Andrea Tami. (Il 23 dicembre lo spettacolo verrà replicato dalle ore 21alle 23)

repliche e interpreti episodio 4

22, 23, 24 febbraio / 15, 16, 17 marzo / 5, 6, 7 aprile

con Emanuela Colombino, Ada Delogu, Daniela Fattori, Tiziana Franzolini, Donatella Mazzone, Emanuela Moro, Emanuela Pilosio, Ilenia Spallino,

Anna Spironelli

repliche e interpreti episodio 5

1, 2, 3 marzo  / 22, 23, 24 marzo / 12, 13, 14 aprile

con Josephina Balaguer, Serena Bruno, Bruno Chiaranti, Emanuela Colombino, Manuela Daniel, Ada Delogu, Laura Ercoli, Daniela Fattori,

Mariantonietta Giffoni, Fedra Modesto, Federica Visentin

repliche e interpreti episodio 6

8, 9, 10 marzo / 29, 30, 31 marzo / 19, 20, 21 aprile

con Ada Delogu, Tiziana Franzolini, Loris Indri, Ornella Luppi, Laura Nazzi, Silvia Palmano, Luisa Schiratti, Hava Toska, Valentina Toffoletti, Pilar Vila Piqueras

repliche e interpreti episodio 7

10, 11, 12 maggio / 17, 18, 19 maggio / 24, 25, 26 maggio

con Josephina Balaguer, Valter Bertuzzi, Ilaria Borghese, Serena Bruno,

Bruno Chiaranti, Emanuela Colombino, Manuela Daniel, Ada Delogu,

Laura Ercoli, Antonietta Ermacora, Daniela Fattori, Massimo Franceschet, Tiziana Franzolini, Mariantonietta Giffoni, Gianna Gorza, Loris Indri,

Milica Jamovic, Lara Lagomarsino, Ornella Luppi, Donatella Mazzone,

Fedra Modesto, Emanuela Moro, Laura Nazzi, Silvia Palmano,

Emanuela Pilosio, Dania Rizzardi, Luisa Schiratti, Ilenia Spallino,

Anna Spironelli, Andrea Tami, Valentina Toffoletti, Hava Toska,

Pilar Vila Piqueras, Federica Visentin, Enea Zancanaro

approfondimenti

Udine, Teatro Palamostre

21 dicembre, ore 18 - ingresso libero (al termine aperitivo al Blubar)

La scuola dello sguardo - lezione #1: Il teatro dopo il teatro

lezione con immagine e appunti attorno a Ufficio ricordi smarriti

condotta da Roberto Canziani (DAMS - Università di Udine)

Comunicato stampa 5 dicembre 2017

UFFICIO RICORDI SMARRITI: il progetto e il Collettivo N46°-E13°.

Il Tempo, la memoria, il ricordo, l’identità. Sono le parole chiave di un nuovo progetto ideato e diretto da Rita Maffei e prodotto dal CSS Teatro stabile di innovazione del FVG. Concepito come un dispositivo speciale per la stagione di Teatro Contatto 36, viene presentato questa mattina alla stampa e al pubblico, in attesa del debutto in prima assoluta di giovedì 7 dicembre, al Teatro Palamostre, lo spazio che ospiterà questo momento di forte interazione e condivisione di memorie e vissuti per tutta la stagione, da dicembre 2017 a maggio 2018.

Si intitola Ufficio ricordi smarriti ed è una nuova esperienza di arte partecipata, una pratica artistica che coinvolge direttamente un gruppo di cittadini nel processo creativo, facendolo diventare parte attiva nella produzione e nell’atto artistico, in una forte relazione con il pubblico.

Il progetto Ufficio ricordi smarriti prosegue, in particolare, l’esperienza collettiva di N46°-E13°, lo spettacolo con cui si è aperta la stagione di Teatro Contatto 35, proseguita poi con il felice debutto dello spettacolo EU Europa Utopia – Lady Europe al Mittelfest 2017 (nell’evento sull’Europa condiviso con altri quattro teatri di produzione regionali).  

Da ottobre 2017, il gruppo di cittadini che hanno scelto di collaborare ai progetti di arte partecipata del CSS, si è aperto a nuove adesioni e si è ricostituito per proseguire gli incontri laboratoriali e di prova, sotto la guida di Rita Maffei, sul nuovo tema del Tempo, anche a partire dalle suggestioni di un testo come L’ordine del tempo, del fisico Carlo Rovelli.  

UFFICIO RICORDI SMARRITI: il dispositivo per il pubblico

Ufficio ricordi smarriti ha preso la forma di un luogo fisico e mentale che custodisce, fa emergere, confronta memorie e affioramenti delle tante identità che il tempo ci ha visto assumere e ci ha fatto vivere.

Durante l’intera stagione, il Collettivo N46°–E13°, costituito da 37 partecipanti dà vita a un appuntamento fisso settimanale, durante tre sere alla settimana -  dal giovedì al sabato.

Dal 7 dicembre 2017 a maggio 2018, l’Ufficio aprirà per ben 63 sere per coinvolgere gli spettatori in 7 episodi.

Ogni episodio è indipendente dagli altri, sviluppa un proprio personale storytelling sul Tempo, affidato ogni volta a una diversa formazione di interpreti del Collettivo N46°-E13°, variabile da 7 a 10 persone.

Gli episodi sono ripetuti, ogni sera, a ciclo continuo, dalle 19 alle 21, per coinvolgere 20 spettatori a sera. Ogni spettatore entra nell’Ufficio ricordi a intervalli di 4 minuti e compirà il suo itinerario individuale attraversando lo spazio ricreato dall’artista e scenografa Luigina Tusini, che ha rimodellato completamente la Sala Carmelo Bene del Teatro Palamostre.  

Gli episodi 1,2,3 verranno presentati in sequenza di uno alla settimana (per tre sere alla settimana), e per tre volte (9 repliche a episodio) da dicembre a metà febbraio.

Gli episodi 4,5,6 andranno invece in scena da fine febbraio ad aprile. L’episodio 7 è un episodio- epilogo e verrà presentato a maggio per 9 sere.

I 37 Partecipanti al Collettivo N46°-E13° sono Josephina Balaguer, Valter Bertuzzi, Mario Bodini, Ilaria Borghese, Serena Bruno, Bruno Chiaranti, Emanuela Colombino, Manuela Daniel, Ada Delogu, Laura Ercoli, Antonietta Ermacora, Daniela Fattori, Massimo Franceschet,

Tiziana Franzolini, Mariantonietta Giffoni, Gianna Gorza, Loris Indri, Milica Jamovic, Lara Lagomarsino, Ornella Luppi, Donatella Mazzone, Fedra Modesto, Emanuela Moro, Laura Nazzi, Silvia Palmano,

Emanuela Pilosio, Dania Rizzardi, Luisa Schiratti,  Luca Soprano,

Ilenia Spallino, Anna Spironelli, Andrea Tami, Valentina Toffoletti, 

Hava Toska, Pilar Vila Piqueras, Federica Visentin, Enea Zancanaro.

Ada Delogu è l’assistente alla regia.

UFFICIO RICORDI SMARRITI: il progetto di Rita Maffei, il metodo di lavoro

Quali e quante sono le nostre identità?

Come e quando cambia la nostra identità nell’arco della vita?

Quali sono i segni che lasciamo dietro di noi?

La nostra identità risiede nella nostra memoria.

Ognuno di noi è ciò che lascia nella memoria di chi incontra.

E’ quindi il tempo che crea ciò che sono?

E’ il tempo che cambia ciò che sono?

Se siamo ciò che ricordiamo e ciò che gli altri ricordano di noi, cosa può accadere se perdiamo un ricordo?

Questi sono solo alcuni dei temi su cui il Collettivo N46°-E13° ha lavorato alla ricerca di storie da raccontare, emozioni da incarnare, ricordi da regalare ai singoli spettatori che visiteranno gli episodi di Ufficio Ricordi Smarriti.

Attraverso l’esperienza teatrale, il Collettivo si è messo alla ricerca delle chiavi per ricordare chi siamo, i pezzetti smarriti di chi siamo stati, di chi saremmo potuti essere e di chi potremo ancora essere. Verranno regalati ricordi altrimenti impossibili da vivere, saranno ritrovati ricordi altrimenti persi per sempre, saranno creati ricordi altrimenti inesistenti.

L’Ufficio che custodisce i Ricordi Smarriti si aprirà ogni giorno per poter ritrovare un pezzetto delle nostre identità.

UFFICIO RICORDI SMARRITI: la scuola dello sguardo, Lezione #1

Il 21 dicembre (teatro Palamostre, ore 18.00) Ufficio ricordi smarriti sarà il focus della prima lezione di La scuola dello sguardo, un ciclo di 4 lezioni con immagini e appunti sugli spettacoli della stagione di Teatro Contatto 36 a cura di Roberto Canziani, critico teatrale e docente del DAMS - Università di Udine. La lezione #1 si intitola Il teatro dopo il teatro, sulle forme del teatro postdrammatico e la pratica dell’arte partecipata.

Al termine un aperitivo al Blubar.

UFFICIO RICORDI SMARRITI: doppie visioni per la stagione di Teatro Contatto 36

Durante la stagione di Teatro Contatto 36, Ufficio ricordi smarriti andrà in scena nelle due ore precedenti al debutto di alcuni degli altri spettacoli in programma, per delle serate a doppio spettacolo.

Calendario completo dei percorsi in doppia visione:

7 dicembre

Episodio 1 + Michele Sinisi/Miseria&Nobiltà

16 dicembre

Episodio 2 + Cristina Kristal Rizzo/Prélude

12-13 gennaio

Episodio 1 + Teatro Della Tosse/Tropicana

20 gennaio

Episodio 2 + Ascanio Celestini/Pueblo

10 febbraio

Episodio 2 + Mk/Bermudas

15 febbraio

Episodio 3 + Lucia Calamaro/La vita ferma: sguardi sul dolore del ricordo

24 febbraio

Episodio 4 + Barbara Berti/Bau#2

10 marzo

Episodio 6 + Alessandro Sciarroni/Chroma_don’t be frightened of turning the page

17 marzo

Episodio 4 + Transquinquennal/Philip Seymor Hoffman, par example

24 marzo

Episodio 5 + Roberto Saviano- Nuovo teatro Sanità/La paranza dei bambini

14 aprile

Episodio 5 + Motus/Uber Raffiche

Esperienze di Teatro Partecipato del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG

Da 23 anni il CSS Teatro stabile di innovazione del FVG ha proposto progetti di Teatro Partecipato aperti alla cittadinanza.

Dal 1993 Alessandro Marinuzzi guida un progetto sulla scrittura di Giuliano Scabia che parte con la messa in scena di Fantastica visione che prevede il coinvolgimento di tre attori e di una ventina di giovani partecipanti al laboratorio per la realizzazione dello spettacolo.

Nel 1994 Alessio Boni, Luigi Lo Cascio, Pietro Faiella, Sandra Toffolatti e Rita Maffei hanno guidato per 6 mesi un gruppo di 52 cittadini e 13 attori nella realizzazione del Labirinto di Orfeo, spettacolo sensoriale per uno spettatore alla volta che ha replicato per 80 sere per 20 spettatori a sera con 8 diverse formazioni.

Ancora nel 1995 Luigi Lo Cascio ha diretto il progetto Verso Tebe, di cui firmava testo e regia e a cui, oltre agli attori, hanno partecipato anche un gruppo di cittadini coinvolti nel laboratorio di creazione.

Nel 1999 il primo “progetto cantiere” di promozione e formazione teatrale è nato con il sostegno dell’Ente Teatrale Italiano ed è stato curato da Rita Maffei con la collaborazione del musicista U.T. Gandhi e della coreografa africana Irène Tassembedo. La resurrezione rossa e bianca di Romeo e Giulietta - Progetto Killing Shakespeare ha coinvolto un centinaio di partecipanti ai laboratori di teatro, percussioni e danza e 69 persone in scena per lo spettacolo finale, oltre alla compagnia degli attori professionisti.

Dal 2002 al 2007, L’Impasto Comunità Teatrale Nomade di Alessandro Berti e Michela Lucenti hanno curato, per il CSS, la Scuola Popolare di Teatro che ha coinvolto, anche nel progetto ArteSocietàFollia, un gran numero di cittadini che hanno frequentato i laboratori e partecipato agli spettacoli nel corso degli anni.

Nell’ambito dell’Accademia sull’arte del gesto della Compagnia di Virgilio Sieni, il coreografo toscano ha curato con i cittadini udinesi due produzioni: nel 2013 Angelo che se ne va, nell’ambito delle Giornate del Tiepolo, viaggio sul tema della trasmissione del gesto sulla figura dell’angelo attraverso l’opera del grande artista veneziano; e, nel 2015, Fuga Pasolini Ballo 1922, nell’ambito del Progetto Viva Pasolini! del CSS, con 43 persone di diverse età in un ciclo di quadri coreografici ispirati all’opera del poeta.

Nel 2015 nell’ambito del serial teatrale a puntate Materiali per una tragedia tedesca di Antonio Tarantino, il regista Fabrizio Arcuri ha voluto coinvolgere, oltre alla compagnia di attori professionisti, 123 cittadini, tra gruppi di circoli per anziani, orchestre, scuole di ballo, ginnaste artistiche, majorette, cori e rock band.

Lo scorso anno è nato il progetto di Teatro Partecipato curato da Rita Maffei e dedicato alla città di Udine, con il quale ha debuttato N46°-E13°, spettacolo che ha aperto la stagione di Teatro Contatto 35 con un centinaio di persone in scena tra i 45 cittadini-attori, il Coro Popolare della Resistenza e i danzatori delle scuole di tango. Il collettivo, che è nato da questa esperienza e che si è chiamato con il nome dello spettacolo N46°-E13°, ha proseguito, sempre diretto da Rita Maffei, con l’episodio Lady Europe 2.0 dello spettacolo collettivo EU Europa Utopia, coproduzione Mittelfest 2017 assieme a ArtistiAssociati, CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, La Contrada, il Rossetti - Teatro Stabile FVG e Slovensko Stalno Gledališce che ha debuttato a Mittelfest 2017. Per la stagione Teatro Contatto 36 il gruppo, che si è ulteriormente aperto a nuovi ingressi, parteciperà al lavoro collettivo Ufficio Ricordi Smarriti, su cui stanno lavorando, con Rita Maffei, già dallo scorso maggio e che andrà in scena a episodi da dicembre 2017 a maggio 2018.

comunicato stampa

e-max.it: your social media marketing partner

inCerca

inContatto

Lascia un tuo commento, un tuo suggerimento sul sito.
Commento/Suggerimento

Segnala un evento a
redazione instArt

inSimpatia











Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Gorizia Reg. n. 1/2016 dd. 1.3.2016
Editore/proprietario: ComUnica di Marina Tuni - Via Aquileia 5g - Monfalcone (GO) - c.f./p.iva 01157900315 - Direttore: Luca d'Agostino
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003
Realizzazione webintre di Massimo Cum - info@webintre.com
I diritti delle immagini e dei testi sono di proprietà dei loro autori.
È fatto divieto assoluto di riproduzione con qualsiasi mezzo salvo licenza dall'autore stesso.
instart webzine - redazione@instart.info